lunedì,Giugno 24 2024

Rc auto, in Calabria aumenti in vista: il Vibonese seconda provincia con più sinistri

A sostenerlo è un'elaborazione sui premi assicurativi dell'Osservatorio di Facile.it.

Rc auto, in Calabria aumenti in vista: il Vibonese seconda provincia con più sinistri

Sono quasi 14mila gli automobilisti calabresi che nel 2023 si vedranno costretti a pagare di più per la propria assicurazione auto avendo causato un sinistro con colpa nei 12 mesi precedenti. Aumenti che vanno a sommarsi a quelli della benzina e dei pedaggi autostradali. A sostenerlo è un’elaborazione sui premi assicurativi dell’Osservatorio di Facile.it. E le notizie, secondo quanto emerge dallo studio, non sono buone neanche per gli automobilisti virtuosi dal momento che, nell’ultimo anno, le tariffe delle polizze auto sono tornate a crescere: «A dicembre 2022, per assicurare un veicolo a quattro ruote in Calabria – è riportato nell’elaborazione – occorrevano, in media, 549,57 euro, vale a dire l’11,2% in più rispetto a dicembre 2021 e addirittura il 20% in più rispetto alla media nazionale. A livello regionale l’1,52% degli automobilisti ha dichiarato un incidente con colpa, percentuale che non solo risulta essere più bassa rispetto a quella nazionale (2,51%), ma fa anche guadagnare alla regione l’ultimo posto nella classifica italiana». Analizzando il campione su base provinciale, invece, al primo posto si trova Catanzaro (1,71%), seguita da Vibo Valentia (1,64%) e Cosenza (1,57%). Chiudono la classifica Reggio Calabria (1,51%) e Crotone (0,92%).

top