giovedì,Febbraio 29 2024

Mille chilometri in bici per sensibilizzare sulla donazione degli organi: tappa pure a Vibo

Il presidente della Federazione italiana nefropatici trapiantati di rene e donatori è partito dal Lazio lo scorso 11 aprile

Mille chilometri in bici per sensibilizzare sulla donazione degli organi: tappa pure a Vibo
Giuseppe Iacovelli (foto fb)

Farà tappa anche a Vibo Valentia il “Tour Dono per la vita – Giro del Sud”, iniziativa promossa dalla Federazione italiana nefropatici trapiantati di rene e donatori (Fintred) e sostenuta dall’Ana-Ugl, Associazione nazionale ambulanti. Proprio grazie al rapporto instauratosi tra l’amministrazione comunale di Vibo Valentia con l’assessorato alle Attività produttive e la Ana-Ugl è stato possibile inserire la tappa straordinaria di Vibo in questo speciale tour per la sensibilizzazione verso la donazione degli organi. Il presidente della Fintred, Giuseppe Iacovelli, è infatti partito in sella alla sua bici martedì 11 aprile per un viaggio in cinque regioni meridionali: percorrerà circa 1.100 km attraversando Lazio, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria, fermandosi in molti Comuni per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla importanza della donazione degli organi come strumento per salvare vite umane e per alleviare le sofferenze di malati cronici. [Continua in basso]

Un’iniziativa sposata con entusiasmo dalla città di Vibo Valentia. Sarà infatti il sindaco Maria Limardo ad accogliere Iacovelli a Palazzo Luigi Razza sabato 22 aprile alle ore 15.30. «Partecipiamo con convinzione a questa campagna di sensibilizzazione – afferma il primo cittadino – perché quello della donazione è un gesto straordinario, dall’alto valore etico e morale, capace di offrire una seconda possibilità, una seconda vita, a tante persone. Ringrazio l’assessore Carmen Corrado – conclude il sindaco – per avere curato con dedizione questa sinergia con Fintred e Ana-Ugl, ed invito la cittadinanza a partecipare sabato pomeriggio». Da parte sua, l’assessore Corrado sottolinea «la grande collaborazione avviata ormai da tempo con l’associazione degli ambulanti, che ci sta regalando tante soddisfazioni sia sul fronte commerciale che su quello sociale, come in questa occasione».

Il presidente Iacovelli percorrerà l’ultimo tratto, da Sant’Onofrio a Vibo, accompagnato dalla Polizia municipale e soprattutto dalla carovana festosa degli amatori vibonesi della due ruote che si sono offerti di fare da “scorta”: i gruppi Vibo Bikers, Bicinsieme e Sgroppino Bikers, ai quali «va il ringraziamento sentito da parte del Comune e degli organizzatori».

LEGGI ANCHE: Donazione organi, Calabria agli ultimi posti: i dati di Vibo migliori rispetto alle altre province

Il volontariato e la donazione degli organi: approfondimento a Briatico

Articoli correlati

top