Gruppo Prociv Nicotera, focus su ordigni e attentati terroristici

Seminario formativo organizzato insieme agli Artificieri dell’Arma per capire come affrontare gli scenari prospettati
Seminario formativo organizzato insieme agli Artificieri dell’Arma per capire come affrontare gli scenari prospettati
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È nato da poco ma si sta dimostrando particolarmente attivo, il gruppo di Protezione civile di Nicotera. Ieri pomeriggio, infatti, si è tenuta una giornata formativa organizzata di concerto con unità del Nucleo artificieri carabinieri di Catanzaro. «L’obiettivo dell’incontro – spiegano in una nota gli organizzatori – è stato la cooperazione con le forze di Polizia in caso di rinvenimento di Uxo (ordigni esplosivi residuati bellici) e scenario di attentato terroristico mediante Ieds, la scena del crimine e le procedure di intervento».

Al corso hanno partecipato, oltre ai volontari nicoteresi e i membri del Nucleo sommozzatori, la neo squadra San Calogero, articolazione territoriale in fase di formazione inquadrata nel Gruppo Nicotera (la cui promotrice è l’assessore Caterina Grillo) e la gemellata associazione del comando provinciale delle guardie ecozoofile di Vibo Valentia. Al termine dell’incontro è stato conferito un attestato al maresciallo Paolo Gigliotti degli artificieri dell’Arma ed un sentito ringraziamento è stato espresso anche al comandante della Legione carabinieri Calabria che ha reso possibile l’evento.

Informazione pubblicitaria