Disservizi postali a Briatico: «Toponomastica incompleta alla base dei ritardi»

Poste italiane espone le problematiche che sarebbero alla base dei disguidi: «Territorio sprovvisto di cassette domiciliari e nominativi dei proprietari»
Poste italiane espone le problematiche che sarebbero alla base dei disguidi: «Territorio sprovvisto di cassette domiciliari e nominativi dei proprietari»
Informazione pubblicitaria

In riferimento ai disservizi verificatisi nella consegna della posta a Briatico, di cui abbiamo dato conto nell’articolo “Tempi biblici per la consegna della posta, a Briatico monta la protesta”, Poste italiane comunica che «dalle verifiche effettuate è emerso che il recapito nella zona di Briatico subisce dei rallentamenti a causa di una toponomastica non completa e di un’indicazione non corretta degli indirizzi riportati sulla corrispondenza in arrivo, in particolare per ciò che riguarda le utenze».

Al riguardo, l’azienda specifica che «in alcune frazioni le indicazioni delle vie e la relativa numerazione civica sono totalmente assenti. Inoltre, quasi tutto il territorio è sprovvisto di cassette domiciliari e dei relativi nominativi dei proprietari, il che incide inevitabilmente sull’effettiva finalizzazione del recapito».

Poste Italiane conferma di «aver messo in atto tutte le azioni utili a garantire comunque la consegna della corrispondenza, in virtù della sua innata vocazione a migliorare i servizi nei confronti della popolazione su tutto il territorio nazionale. Con l’occasione l’azienda conferma all’amministrazione comunale la propria disponibilità per avviare una fase di dialogo finalizzata a superare le difficoltà oggettive evidenziate, per garantire il continuo miglioramento del servizio».