domenica,Febbraio 25 2024

Successo a San Costantino Calabro per la raccolta del sangue

Perfetta sinergia fra l'associazione “Disabili senza barriere” e l’Avis comunale di Mileto

Successo a San Costantino Calabro per la raccolta del sangue

Connubio proficuo, e ormai consolidato, quello istauratosi tra l’associazione “Disabili senza barriere” di San Costantino Calabro e l’Avis comunale di Mileto. Anche quest’anno, infatti, è perfettamente riuscita la raccolta del sangue organizzata dalle due realtà del terzo settore a favore degli utenti vibonesi. Tanti, nelle scorse ore, i donatori che in una profonda gara di solidarietà e in pieno spirito di condivisione si sono recati nell’apposita autoemoteca Avis, posizionata nel centro abitato di San Costantino Calabro, per donare il proprio sangue. Da qui la soddisfazione dei presidenti delle due realtà di volontariato Rocco Deluca e Aldo Angillieri, che oggi sottolineano l’importanza dell’operare in sinergia tra le associazioni e le istituzioni del territorio. “È fondamentale – sottolinea al riguardo Deluca – divulgare dei messaggi positivi nella società e riuscire a sensibilizzare i giovani sull’importanza della donazione del sangue e delle attività di volontariato in genere a favore delle fasce più deboli. In questo contesto è importante agire in modo proficuo e promuovere iniziative divulgative anche nelle scuole della nostra provincia. Bisogna far sapere, ad esempio, che donare il sangue non fa bene solo al prossimo e a chi lo riceve, ma anche alla salute di chi lo dà. Convinti di questo – conclude – continueremo a sostenere l’Avis in iniziative del genere, affinché i donatori aumentino, mettendoci a disposizione di tutte le altre associazioni che ci chiederanno di operare con loro a favore dei bisognosi del nostro territorio”.

top