martedì,Luglio 27 2021

Dall’Austria sei tonnellate di aiuti per le famiglie bisognose di Vibo

Derrate alimentari e altri generi di prima necessità giunti in città grazie al Gran tour della solidarietà promosso dal Kiwanis Club

Dall’Austria sei tonnellate di aiuti per le famiglie bisognose di Vibo

«Alcuni giorni fa la Governatrice MauraMagni segnalava con “il cuore gonfio di gioia” la straordinariaoperazionedisolidarietàinternazionale e l’amicizia che contraddistingue i soci del Kiwanis, al di là dei limiti territoriali del proprio Paese e del distretto di appartenenza. Si riferiva ai contatti internazionali dei soci italiani Elio Garozzo e Gino Ricciuto in seguito ai quali, i soci austriaci dei Kiwanis Club di Villach, coordinati dal Presidente di Villach Renè Tarmastin, avevano deciso con uno slancio di generosità di organizzare una spedizione verso l’Italia di generi alimentari per adulti e bambini: pannolini, miele, marmellata, matite colorate, blocchi da disegno e disinfettante per mani». [Continua]

Il Tir giunto a Vibo dall’Austria

Un atto di generosità che mercoledì 22 aprile ha toccato anche ViboValentia dove, nell’area antistante la sede del Bancoalimentare, un Tir proveniente dall’Austria ha consegnato 6 tonnellate di derrate alimentari e di prima necessità destinate agli indigenti della città.

Una delegazione, costituita dal presidente Kiwanis Vibo FrancoSicari, dal luogotenente della Divisione Calabria 12 Magna Grecia BasilioValente, dal tesoriere TonyMignolo, da AntonioMurone, presidente del Banco alimentare, da due assessori comunali, FrancaFalduto, politiche sociali, e MicheleFalduto, Welfare, su delega del sindaco, ha accolto il tir e poi scaricato con stoccaggio delle merci presso il deposito della ditta Colistra.

La presenza della bandiera Italiana e del banner del Kiwanis «ha sottolineato il carattere di cooperazione internazionale e della solidarietà del nostro Club. Il presidente Franco Sicari, con documenti a parte, ha ringraziato gli amici austriaci ed i componenti della splendida squadra protagonista dell’avvenimento».

top