Scuole e Covid, a Nicotera la riapertura slitta al 6 ottobre

Il sindaco Giuseppe Marasco preannuncia una propria ordinanza per disporre il differimento dell’avvio delle lezioni di medie, elementari e scuola dell’Infanzia
Il sindaco Giuseppe Marasco preannuncia una propria ordinanza per disporre il differimento dell’avvio delle lezioni di medie, elementari e scuola dell’Infanzia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Ordinanza di rinvio dell’inizio dell’anno scolastico in arrivo a Nicotera. Il sindaco Giuseppe Marasco, con proprio atto, disporrà il differimento al 6 ottobre dell’apertura delle scuole Secondaria di primo grado, Primaria e dell’Infanzia. Ad annunciarlo è lo stesso Comune nicoterese attraverso i proprio canali di comunicazione istituzionale. “Il sindaco – si legge testualmente nella comunicazione – informa la popolazione del fatto che nei prossimi giorni, sarà emanata un’ordinanza in virtù della quale l’inizio dell’anno scolastico per tutti gli alunni delle elementari e delle medie, inizialmente previsto al 24 settembre sarà posticipato al prossimo 6 ottobre”.

Alla base della decisione, secondo quanto comunicato, l’emergenza sanitaria in corso. “Tale scelta – si aggiunge infatti – è motivata dal fatto che l’evolversi della situazione epidemiologica relativa al Covid-19, impone una migliore organizzazione, per consentire l’avvio delle attività scolastiche, in tutta sicurezza”.

Informazione pubblicitaria