Decesso della Santelli, salta la visita dell’ambasciatore del Marocco nel Vibonese

Due le tappe, a Vibo e Mileto. In programma c’era la sottoscrizione di un protocollo d'intesa
Due le tappe, a Vibo e Mileto. In programma c’era la sottoscrizione di un protocollo d'intesa
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Salta la visita nel Vibonese dell’ambasciatore del Regno del Marocco Youssef Balla, prevista per domani venerdì 16 ottobre. L’incontro, promosso dalla Fondazione Calabria Roma Europa (Crea) presieduta dall’avvocato Domenico Naccari prevedeva due tappe: la mattina a Vibo Valentia e il pomeriggio a Mileto. In programma la sottoscrizione di un protocollo d’intesa per la promozione di gemellaggi culturali e sinergie. Dopo la morte della presidente della giunta della Regione Calabria Jole Santelli, tutto è stato procrastinato a data da destinarsi. L’ambasciatore ha tuttavia inviato le sue condoglianze per il decesso del presidente della giunta regionale.

“Esprimo profondo cordoglio – si legge in una missiva inviata al sindaco di Mileto Salvatore Fortunato Giordano – per le tristi circostanze luttuose che hanno colpito la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, e porgo le più sentite condoglianze a nome della comunità marocchina in Calabria per la perdita di una stimata persona, ne ricorderemo con ammirazione sempre la sincera coscienza civica e l’impegno profuso come presidente. Vi giunga il nostro conforto – conclude l’ambasciatore Balla – vicini nel dolore alla famiglia e ai cari della defunta”. Anche il sindaco di Mileto ha proclamato il lutto cittadino.

Informazione pubblicitaria