«Emergenza Covid a Stefanaconi gestita con estrema professionalità»

La gratitudine del professor Raffaele Arcella nei confronti del dipartimento prevenzione dellì’Asp di Vibo che con «spirito di sacrificio e senso del dovere si è messo a disposizione della comunità»
La gratitudine del professor Raffaele Arcella nei confronti del dipartimento prevenzione dellì’Asp di Vibo che con «spirito di sacrificio e senso del dovere si è messo a disposizione della comunità»
Informazione pubblicitaria

di Raffaele Arcella*

Caro direttore,
in questa seconda ondata di Coronavirus, Stefanaconi, il 23 Settembre scorso, con apposita ordinanza della Regione Calabria, è stato il primo comune della Calabria ad essere dichiarato zona rossa.

Ciò in presenza di crescenti casi di contagio su livelli significativi in rapporto alla popolazione residente, quindi con 78 persone in quarantena, 16 contagiate, sei cittadini ricoverati e, tra questi, uno stimato professionista, purtroppo, deceduto.

Tale focolaio ha rappresentato un pericolo per la salute di noi tutti e, considerata la vicinanza strettissima con Vibo, anche per una più ampia diffusione del virus. [Continua]

L’emergenza sanitaria è stata fronteggiata con tempestività e professionalità dagli operatori sanitari dell’Asp di Vibo che, in quei giorni davvero difficili, hanno dimostrato spirito di sacrificio e senso del dovere mettendosi a disposizione della comunità di Stefanaconi.

Quasi 1200 sono stati i tamponi effettuati sul posto ed in soli due giorni, senza contare quelli domiciliari che il personale sanitario ha affrontato con puntualità monitorando e tenendo sotto costante controllo, per oltre un mese, una situazione sanitaria ad altissimo rischio.

Purtroppo, per come avviene in questa nostra sempre più complessa e distratta quotidianità, le cose positive vengono poco evidenziate e presto dimenticate.

Consapevole di quello che è stato fatto, quale componente di una comunità che non è mai venuta meno ai valori della riconoscenza e della solidarietà, desidero esprimere gratitudine e apprezzamento al team del Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo Valentia coordinato dal dottor Antonino Restuccia per come ha affrontato, gestito e risolto l’emergenza sanitaria coronavirus a Stefanaconi.

*già vicesindaco di Vibo Valentia