Coronavirus: scuole chiuse per dieci giorni a Mileto

Viene esclusa dalla chiusura la scuola per l’infanzia. Si attendono i risultati dei test eseguiti dall’Asp di Vibo
Viene esclusa dalla chiusura la scuola per l’infanzia. Si attendono i risultati dei test eseguiti dall’Asp di Vibo
Informazione pubblicitaria
giordano fortunato salvatore
Il sindaco di Mileto Giordano

Chiusura per dieci giorni, salvo successiva revoca o proroga, di tutti i plessi scolastici facenti capo all’Istituto comprensivo statale, ad esclusione della scuola per l’infanzia. Questa la decisione assunta nelle scorse ore dal sindaco di Mileto Salvatore Fortunato Giordano, visto l’aggravarsi della situazione epidemiologica sul territorio comunale registratasi negli ultimi giorni. Il tutto, “valutate le richieste intervenute da più parti, sentito il Distretto scolastico e l’Asp. Tale termine – sottolinea l’inquilino di Palazzo dei normanni su facebook – servirà per tracciare i contatti ed eventualmente sottoporli a tampone, attendere i risultati dei test eseguiti dall’Asp di Vibo Valentia, monitorare la situazione e sanificare i locali scolastici.

Chiaramente i ragazzi e i docenti staranno a casa in Dad. In questo contesto, chiedo alle famiglie di non far uscire i figli da casa, dando luogo agli assembramenti tra ragazzi e ragazze. Solo così le ulteriori restrizioni potranno essere utili”. Al riguardo, qualcosa di più si evince dall’apposita ordinanza emanata poco fa dal sindaco della cittadina normanna. Ad esempio, che ad opera del Servizio di prevenzione dell’Asp “sono in corso le procedure di esame di tamponi eseguiti e che alcuni di essi potrebbero interessare ragazzi frequentanti il plesso scolastico della scuola elementare di via Trieste a Paravati”. E, ancora, “che alcuni docenti della classe interessata svolgono attività didattica anche in altre classi dello stesso plesso scolastico e degli altri plessi del territorio comunale e in particolare del plesso “Nicola Taccone Gallucci” di Mileto, “Don Clemente Silipo” di Paravati e Fondazione, tutti facenti parte dell’Istituto comprensivo statale di Mileto”.

In un contesto del genere, c’è altresì da tenere conto “che alcuni componenti del personale Ata hanno avuto contatti diretti con i genitori del ragazzo interessato”.  Le scuole rimarranno per adesso chiuse da oggi sino al prossimo 21 novembre, al fine “di garantire un idoneo tracciamento dei contatti, avere riscontro all’esame dei tamponi eseguiti dall’Asp di Vibo, provvedere, quindi, a sanificare i locali scolastici e fronteggiare in maniera maggiormente incisiva situazioni che possono esporre la cittadinanza a rischi sanitari”. Nel divieto, oltre alla scuola per l’infanzia, non rientra la sezione staccata dell’Istituto tecnico economico “Galileo Galilei” di Vibo Valentia, non interessata dalla vicenda e, tra l’altro, di competenza non comunale.