domenica,Settembre 19 2021

Asilo nido comunale di Vibo, la gestione torna alla Vibosalus

L’assegnazione era stata oggetto di un ricorso al Tar da parte della cooperativa. La dirigente Teti torna sui suoi passi e rimette la società alla guida del servizio

Asilo nido comunale di Vibo, la gestione torna alla Vibosalus

Il servizio di gestione dell’asilo nido comunale di viale delle Accademie vibonesi, a Vibo Valentia, torna in capo alla Cooperativa Vibosalus. A seguito dell’accoglimento, da parte del Tar, del ricorso presentato dalla citata società avverso l’assegnazione alla Cooperativa Santa Chiara, la dirigente del settore 2 Politiche sociali, ha riassegnato il servizio alla cooperativa che già lo aveva svolto dall’inizio dell’anno scolastico e fino all’interruzione dovuta all’emergenza epidemiologica in corso.

La Vibosalus, dunque, tornerà a pieno regime fino al 26 giugno 2021. Annullato, per effetto della sentenza del Tar, il verbale della commissione di gara del 27 gennaio contro il quale era stato presentato il ricorso e la relativa delibera di aggiudicazione definitiva redatta proprio dalla Teti. L’importo pattuito per il servizio, comprensivo di ogni onere, è di circa 180mila euro. La Vibosalus è comunque tenuta, prima che l’incarico divenga efficace, a presentare delle giustificazioni a seguito dell’individuazione di un’offerta anomala.

Alle condizioni previste dal bando di gara, la nuova determina aggiunge poi un anticipo dell’apertura alle 7.45, l’apertura nelle ore pomeridiane in aggiunta ai giorni di martedì e giovedì già previsti dalla gara; il prolungamento del servizio in forma gratuita e alle stesse condizioni fino al 10 luglio 2021.

Asilo nido a Vibo, il Tar annulla l’aggiudicazione alla Cooperativa Santa Chiara

Articoli correlati

top