sabato,Maggio 15 2021

La Vibonese torna al Luigi Razza e cerca punti contro l’Avellino – Video

Domani anticipo della terzultima giornata per i rossoblù e gara delicata contro la seconda forza del campionato. Il bomber Plescia torna fra i disponibili. Assenti gli ex Tito e Silvestri

La Vibonese torna al Luigi Razza e cerca punti contro l’Avellino – Video
Uno scatto sulla partita di andata

Alla fine, dei tre ex, ne scenderà in campo soltanto uno. Quella fra la Vibonese e l’Avellino è una gara di fondamentale importanza per entrambe le squadre e la sfida sarebbe stata ancora più interessante per la presenza, nella fila degli irpini, di tre elementi che a Vibo hanno lasciato il segno. Ma una squalifica ha tolto di mezzo l’esterno mancino Fabio Tito (tre stagioni in rossoblù con annesso salto in Serie C) e un infortunio ha messo ko il difensore Gigi Silvestri (58 gare e 7 reti a Vibo e una promozione all’attivo anche per lui). E allora dei tre ex, a scendere in campo ci sarà il solo Gabriele Bernardotto, centravanti, sei reti a Vibo nella passata stagione, la scorsa estate ceduto alla squadra irpina. Un altro ex rossoblù è Salvatore Di Somma, direttore sportivo biancoverde, già tecnico della Vibonese.

Dopo aver vinto lo scontro diretto con il Bari, la squadra allenata da Piero Braglia è di fatto pressoché sicura di conquistare la seconda posizione. Le manca davvero poco, avendo sette punti di vantaggio sui pugliesi, a tre giornate dalla conclusione. Oltre a Tito, per squalifica mancheranno anche Carriero e Dossena. La Vibonese ritrova in difesa il capitano Redolfi, mentre fra i pali dovrebbe ritrovare la maglia da titolare Riccardo Mengoni, protagonista a Palermo. Marson è uscito anzitempo per un problema alla spalla. Si deciderà in extremis, ma fra i pali la squadra rossoblù va sul sicuro a prescindere. Indisponibili ancora Rasi e Vitiello, infortunati, e Berardi, squalificato (sconterà domani l’ultimo turno). Pressoché scontato il recupero di Plescia, il bomber che tanto servirebbe a Giacomo Roselli per avvicinare la quota salvezza. Da valutare un suo utilizzo dal primo minuto, oppure a partita in corso.

Si gioca sabato al Luigi Razza alle 17.30. Arbitro della gara sarà Monaldi di Macerata, lo stesso che ha diretto la partita di andata fra la Vibonese e il Catanzaro, conclusasi con il risultato di parità. Ed un punto, domani, non sarebbe da buttare via. D’altronde con la politica dei piccoli passi Roselli sta portando la squadra verso la salvezza.  

Articoli correlati

top