Tiro dinamico, il campionato italiano fa tappa nel Vibonese

La sesta giornata del torneo federale si svolgerà all’Accademia di Drapia. Prevista la presenza di alcuni tra i più forti atleti italiani 

La sesta giornata del torneo federale si svolgerà all’Accademia di Drapia. Prevista la presenza di alcuni tra i più forti atleti italiani 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Si terrà i prossimi 21 e 22 aprile, presso la struttura sportiva “Accademia tiro dinamico vibonese”, affiliata Coni, sita in località “Torre” a Drapia, la 6° tappa di Campionato federale italiano di tiro dinamico (Fitds) valida per le slot della finale in programma il 13 maggio a Terni. Ancora una volta tutto il consiglio direttivo della compagine vibonese presieduta da Francesco Corigliano, con vicepresidente Massimiliano Marino, il segretario Massimiliano Grandinetti e tutti i consiglieri Giovanni Barbarito, Bruno Buonanno, Nicola Falduti, Marcello Sorrentino, Francesco Blasi, Giuseppe Morelli, si ritiene «più che soddisfatto dell’obbiettivo raggiunto anche perché questo match prevedrà la presenza dei più forti atleti italiani di tiro dinamico provenienti da tutta Italia fra i quali campioni Italiani del calibro di Gregorio Tassone, Cosimo Panetta e tanti altri che sono posizionati nella vetta più alta della classifica nazionale come Santo Finocchiaro, Fabio Tomaini, Diego Manunta e Claudio Cozzella

Informazione pubblicitaria