Tifosi della Vibonese aggrediti ad Eboli a colpi di catena: «Tanta paura» – VIDEO

I supporters rossoblù presi di mira da un gruppo di circa dieci persone che hanno distrutto il finestrino dell’auto sulla quale viaggiavano. Oggi hanno sporto formale denuncia

I supporters rossoblù presi di mira da un gruppo di circa dieci persone che hanno distrutto il finestrino dell’auto sulla quale viaggiavano. Oggi hanno sporto formale denuncia

Informazione pubblicitaria
La macchina danneggiata a Eboli
Informazione pubblicitaria

Un pomeriggio di festa rovinato da un episodio di violenza. Paura e rabbia per diversi tifosi rossoblù che, al termine della partita Ebolitana-Vibonese, è stato avvicinato da un gruppo di persone, circa dieci, che a colpi di cinture e catene hanno distrutto il finestrino posteriore destro dell’auto sulla quale viaggiavano, una Multipla presa a noleggio. Alla guida un ex maresciallo dei carabinieri che grazie alla prontezza e freddezza è riuscito ad allontanarsi dagli aggressori, evitando così il peggio per lui e le altre cinque persone presenti nell’abitacolo. Allertate subito le forze dell’ordine del posto per risalire all’identità degli aggressori. Questa mattina, il gruppo di supporters si è recato nella caserma di Vibo Valentia per sporgere formale denuncia. Le loro testimonianze:

Informazione pubblicitaria

 LEGGI ANCHE:

Serie D, continua la volata della Vibonese: battuta anche l’Ebolitana