sabato,Maggio 8 2021

Vibonese, ennesima occasione sprecata

Nel derby contro la Vigor Lamezia un magro pareggio non riesce a risollevare la fase calante della formazione di Di Maria che chiude il 2015 con appena sei punti nelle ultime sei gare.

Vibonese, ennesima occasione sprecata

Grida all’ennesima occasione sprecata la Vibonese, uscita con un magro pareggio dal derby che ieri l’ha vista contrapposta al Luigi Razza contro il fanalino di coda Vigor Lamezia. Un punto per la formazione di Di Maria, che fatica ad uscire dalla fase calante che la vede raccogliere meno di quanto seminato e perdere via via terreno con appena sei punti racimolati in sei giornate. Di fatto anche la gara di ieri, giocata senza i tifosi ospiti cui la Prefettura ha vietato l’ingresso all’impianto di gioco, si decide per un episodio sfortunato, di cui è protagonista, dopo appena 8 minuti di gioco il giovane portiere rossoblù Barbieri che liscia clamorosamente il pallone su un rinvio spalancando a Fioretti il vantaggio lamentino.

La Vibonese non ci sta, la reazione non si fa attendere e si moltiplicano le occasioni in area avversaria, fino a quanto Allegretti, dopo 11 minuti dal gol dello svantaggio, non trova il pareggio beffando la difesa e l’estremo difensore ospite. I padroni di casa insistono, provano più volte l’affondo ma gli ospiti non si lasciando sorprendere facilmente. La gara si fa ruvida, più nervosa e tra nuove occasioni sprecate e un rigore reclamato la Vibonese non riesce a trovare più il bandolo della matassa complice l’attenta copertura difensiva degli ospiti. Si chiude così mestamente il 2015 rossoblù con tanti rimpianti e

Il tabellino della partita:
Vibonese 1
Vigor Lamezia 1

VIBONESE (4-4-2): Barbieri (98), Castaldo(97), Scoppetta, Bertini, Puntoriere (95); Da Dalt (20’st Garat), Cuomo, Crucitti (25’st Cosenza), Scapellato (96) (23’st Lavilla (97); Allegretti, Saraniti. A disposizione: Parisi (95), Paviglianiti, Manzo, Buda (98), Calemme (97), Ferrario (99). Allenatore: Di Maria.

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Marino, Manganaro, Cianci, Lettieri (97), Malerba; Castellano, Giannusa, Sacco (98) (27’st Anile(98); Spanò, Fioretti(95) (48’st Perri (97), Priorelli (96) (44’st Iannazzo(97). A disposizione: Fazzino (95), Torcasio (95), Donato (95), De Fazio (98), Gigliotti (98), Sinopoli. Allenatore: Gatto.

ARBITRO: Festa di Avellino (Santamaria e Turiello di Napoli).

MARCATORI: 8’pt Fioretti (VL), 19’pt Allegretti (VI).

NOTE: Spettatori 400 circa, supporter ospiti assenti per diposizione della Prefettura. Ammoniti: Da Dalt, Puntoriere, Saraniti (VI), Spanò, Manganaro, Malerba, Sacco, Cianci (VL). Angoli: 3-0. Rec.3’ pt, 6’ st.

La classifica del girone I di serie D: Siracusa 36, Frattese 35, Cavese 35, Aversa Normanna 29 (-2), Sarnese 29, Due Torri 29, Reggio Calabria 28, Vibonese 27, Leonfortese 25, Gragnano 24, Palmese 24, Marsala 22, Noto 22, Rende 19, Agropoli 18, Roccella 17, Gelbison 15, Scordia 12, Vigor Lamezia 11 (-1).

Articoli correlati

top