Scudetto dilettanti, vince la Pro Patria: ma la Vibonese chiude a testa alta (VIDEO)

Rossoblù battuti 2-1 nella finale di San Giovanni Valdarno. Decisive due distrazioni. Epilogo amaro per una stagione comunque straordinaria

Rossoblù battuti 2-1 nella finale di San Giovanni Valdarno. Decisive due distrazioni. Epilogo amaro per una stagione comunque straordinaria

Informazione pubblicitaria
Le due formazioni all'ingresso in campo
Informazione pubblicitaria

Alla fine i tifosi esultano lo stesso. Campioni di sportività i supporter rossoblù. Nonostante lo scudetto sia stato cucito sul petto della Pro Patria, gli applausi per la Vibonese sono scroscianti. È la fine di una stagione straordinaria. Chiusa ad un passo dal “double”. Lo scudetto lo vince la formazione di Busto Arsizio ma il gruppo di Orlandi ha vinto lo stesso. Lo ha fatto sul campo conquistando la Serie C. Lo ha fatto trascinando un’intera città sugli spalti dello stadio e non solo quello di casa. Reggio, Rieti, San Giovanni Valdarno. Solo per citare gli ultimi tre impianti in trasferta. Anche in Provincia di Arezzo i tifosi rossoblù erano a centinaia. Provenienti da Vibo ma anche da altre regioni d’Italia. Tito e compagni pagano a caro prezzo due disattenzioni, forse le uniche due, che spianano la strada ai due gol della Pro Patria. Nel mezzo il timbro dei rossoblù che nel primo tempo centrano in pieno l’incrocio dei pali e nel finale sfiorano il pari. Finisce 2-1 per i lombardi. Ma la Vibonese ha vinto lo stesso.

Informazione pubblicitaria