San Calogero: conclusa la seconda edizione del torneo di beach volley

La manifestazione organizzata da “Gli amici del volley” ha visto la partecipazione di ben 16 squadre con 100 atleti 

La manifestazione organizzata da “Gli amici del volley” ha visto la partecipazione di ben 16 squadre con 100 atleti 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I “The suicide squad” di Vibo Valentia si sono aggiudicati la seconda edizione del torneo di beach volley sancalogerese. La manifestazione organizzata da “Gli amici del volley” si è disputata nella terza decade di agosto e ha visto la partecipazione di ben 16 squadre con atleti (circa 100) provenienti da ogni angolo della provincia. La squadra vincitrice è riuscita ad avere la meglio, al termine di una finale molto combattuta, sull’ostico quartetto della “Saro Andodari team” di Francica. Al terzo posto si è classificata la formazione dei “Prince’s wall 2.0” di San Calogero. Mentre il premio di miglior giocatore del torneo è andato a Davide Russo di Vibo, già vecchia conoscenza del movimento pallavolistico vibonese. Le squadre erano composte da sei giocatori, di cui quattro in campo con la presenza di almeno una donna. Ai primi tre classificati sono stati assegnati, nell’ordine, un premio di cinquecento euro in denaro, un giro in barca lungo la costa degli dei e una cena in un noto ristorante di San Calogero. A “giochi fatti”, non nascondono la propria soddisfazione per il successo della manifestazione gli organizzatori Gregorio Riso, Vincenzo Raso, Antonino d’Amico, Nazzareno Romano, Pasquale Vardaro, Giosef Ranieli e Salvatore Barletta: “Al termine di dieci giorni estenuanti non possiamo non dirci soddisfatti di come sono andate le cose e di questo dobbiamo principalmente ringraziare gli sponsor che ci hanno supportato economicamente e don Antonio Farina che, con la parrocchia “Maria Santissima Immacolata”, ha patrocinato l’evento”. 

Informazione pubblicitaria