Vibonese: ecco la ricetta di Orlandi per battere il Trapani (VIDEO)

Carattere e concretezza nei sedici metri. Il tecnico recupera tre pedine importanti e lavora per trovare la quadra in avanti: servono la migliore condizione e quel mix di cinismo e fortuna che finora è mancato

Carattere e concretezza nei sedici metri. Il tecnico recupera tre pedine importanti e lavora per trovare la quadra in avanti: servono la migliore condizione e quel mix di cinismo e fortuna che finora è mancato

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

«Convinzione nei nostri mezzi e più cinismo sotto porta». Ecco la ricetta di mister Orlandi, che sprona la sua Vibonese sul piano caratteriale, dopo i segnali confortanti dell’ultima sfida in quel di Bisceglie ed in vista del primo impegno casalingo di campionato, quello che vedrà i rossoblù opposti al Trapani, big tra le favorite reduce dal trionfale esordio che ha annichilito la Reggina. Orlandi predica consapevolezza di sé, dunque, e più concretezza nel finalizzare. Lo fa con sobrietà, come suo costume, nel dirigere la preparazione dei suoi per la sfida di sabato pomeriggio alle 18.30. Avversario temibile, che inaugura un vero e proprio tour de force. «È una tra le favorite e ci capita alla seconda giornata – annota Orlandi – poi ci sarà il Catanzaro… È dura, ma possiamo farcela». Già, il derby del “Ceravolo”. L’obiettivo è vincere subito, sfruttando il fattore campo e ottimizzando i confortanti segnali, al di là del risultato, giunti da Bisceglie. Il trainer della storica cavalcata della Vibonese dalla D alla C, conta anche sul rientro di tre pedine importanti. Altobello e Tito hanno scontato la squalifica, Camilleri – messo ai box da un infortunio all’alluce – dovrebbe essere abile e arruolabile già da venerdì. Per il rientro più atteso, invece, la formazione rossoblù dovrà attendere ancora un pò. «Per Allegretti, dobbiamo ancora aspettare, i tempi sono lunghi», spiega Orlandi, che ha una batteria avanzata di tutto rispetto: a Bubas e compagni serve solo la migliore condizione, e quel mix di concentrazione e fortuna che fin qui sono mancati. 

Informazione pubblicitaria