La Vibonese prepara l’assalto alla Casertana – Video

Allegretti torna ad allenarsi col gruppo. Sta meglio Silvestri. In infermeria resta solo Altobello mentre Ciotti rientra la squalifica. Attesa la conferma dell’undici che ha steso la Sicula Leonzio

Allegretti torna ad allenarsi col gruppo. Sta meglio Silvestri. In infermeria resta solo Altobello mentre Ciotti rientra la squalifica. Attesa la conferma dell’undici che ha steso la Sicula Leonzio

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dopo il successo sulla Sicula Leonzio, la Vibonese di Nevio Orlandi, per dare continuità alla striscia positiva, va alla ricerca di punti al “Pinto” di Caserta, dove Obodo e soci saranno di scena lunedì per l’appuntamento serale (20.45) davanti alle telecamere di Rai Sport. La sfida è ad una grande del campionato: la Casertana del catanzarese Gaetano Fontana.  La formazione campana non ha bisogno di grandi presentazioni: il potenziale di cui dispone parla da sé. Per gli addetti ai lavori – nonostante il leggero ritardo dalle prime posizioni di classifica e qualche mugugno sorto nelle ultime settimane tra la tifoseria – resta, assieme a Trapani, Juve Stabia e Catania, una delle maggiore candidate alla promozione in serie B. L’undici di mister Fontana si troverà di fronte una Vibonese in salute e con tanta voglia di continuare a far bene. La squadra del presidente Pippo Caffo, oltre ad aver centrato la terza vittoria consecutiva, mantenendo inviolata la porta di Mengoni negli ultimi 270 minuti, ha evidenziato un buon impianto di gioco, abbinato a un ottimo fraseggio e soprattutto alla sicurezza nel gestire la partita. Non passa di certo in secondo piano che l’ultimo successo portato a casa ha ulteriormente alzato l’autostima della squadra. Dunque, carattere, determinazione e sicurezza, questi i punti di forza –  al momento – per la Vibonese, fattori determinanti per continuare a fare bene in un campionato lungo, difficile e imprevedibile come quello del girone meridionale di Serie C. Intanto si continua a galoppare in piena serenità per preparare al meglio la difficile trasferta in terra campana. Nevio Orlandi, assieme ai suoi collaboratori, lavora per perfezionare al meglio schemi e meccanismi. Buone notizie arrivano dall’infermeria, con il gruppo ha ripreso ad allenarsi – dopo il brutto infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi di calcio per quattro mesi – pure Diego Allegretti.  Anche se risente ancora di una distorsione al collaterale destro, ha iniziato – seppur con cautela – a fare qualche giro di campo il difensore Gigi Silvestri. Rimane ancora sotto le cure dello staff sanitario rossoblu, per un’elongazione all’adduttore sinistro il difensore centrale Enrico Altobello. Scontata la squalifica, ritorna disponibile anche Pietro Ciotti. È ancora presto per parlare di formazione ma appare chiaro che squadra che vince (e soprattutto convince) non si cambia.

Informazione pubblicitaria