Impresa Tonno Callipo a Bari, Castellana battuta al tie-break – Video

Una girandola di emozioni al Pala Florio per l’ennesima maratona che premia i colori giallorossi. Al Hachdadi mattatore con 28 punti

Una girandola di emozioni al Pala Florio per l’ennesima maratona che premia i colori giallorossi. Al Hachdadi mattatore con 28 punti

Informazione pubblicitaria
Foto di repertorio
Informazione pubblicitaria

L’ennesima maratona, l’ennesima partita al cardiopalma. Al Pala Florio di Bari contro Castellana Grotte succede di tutto e di più, ma al termine di quasi due ore e mezzo di gioco, la Tonno Callipo porta a casa una vittoria pesantissima nel giorno di Santo Stefano. Partono male Marra e compagni con un primo set giocato sotto tono. Poi inizia la battaglia vera e propria con le due squadre che non si risparmiano. La partita vive tra grandi giocate ed errori banali su ambedue i fronti. La Tonno Callipo impatta nel conto dei set conquistando il secondo parziale grazie ad un sontuoso Al Hachdadi e va vicinissima a conquistare anche il terzo set. La squadra di coach Valentini è avanti nel finale 22-24. E qui accade l’imponderabile: Wlodarczyk attacca out, ma ai giallorossi viene ravvisata un’invasione inesistente, nonostante il video-check avesse certificato la mancata invasione di Marra e compagni. A quel punto Castellana ritrova l’abbrivio e con Renan annulla anche la seconda palla set e vince il parziale ai vantaggi 26-24. Nel quarto set i giallorossi compiono l’impresa: sotto 24-20, Zhukouski (Mvp del match) in battuta mette in crisi la ricezione avversaria, la Tonno Callipo annulla quattro match-point e conquista il set 25-27 dopo l’errore in attacco dei pugliesi. Recuperato un match quasi perso, Marra e compagni hanno giocato e vinto in scioltezza il tie-break con il punteggio di 10-15. 

Informazione pubblicitaria

Al fischio d’inizio pugliesi in campo con Falaschi al palleggio, Renan opposto, Zingel e De Togni al centro, Mirza e Wlodarczyk di banda, Cavaccini libero. Coach Valentini risponde con Zhukouski al palleggio, Al Hachdadi opposto, Vitelli e Mengozzi al centro, Kadu e Skrimov in posto 4, Marra libero. Il primo break è di Castellana Grotte con la battuta di Zingel, 4-2. Allungano i padroni di casa con il contrattacco vincente di Wlodarczyk (5-2). Coach Valentini chiama il suo primo time-out discrezionale. 7-6 dopo l’errore di Mirza. Vitelli subisce il muro di Zingel 9-6. 13-9 smash di De Togni. 14-9 allungano i padroni di casa con lo schiacciatore polacco. Mani e fuori di Renan 15-9, secondo time-out discrezionale chiamato da coach Valentini. Ancora il polacco, muro vincente 17-9 su Al Hachdadi. Dentro Strohbach al posto di Kadu. Due ace consecutivi di Falaschi, 20-10. 20-11 Strohbach. Mani e fuori di Lopez 23-14 (primo punto in SuperLega per l’argentino). I giallorossi annullano quattro palle set prima dell’errore al servizio di Zhukouski (25-18). Break Tonno Callipo: Skrimov mette in crisi la ricezione avversaria e Al Hachdadi ricama in attacco: 3-5. 4-7 Renan attacca out da posto 4, chiama tempo coach Di Pinto. Break dei padroni di casa, 6-7 con Renan. 8-10 Skrimov da applausi. 11-11 mani e fuori di Wlodarczyk. 11-12 gran palla di Al Hachdadi. 13-14 mani e fuori di Kadu. 13-15 errore in attacco di Mirza. 13-16 muro di Vitelli su Renan, chiama tempo il tecnico di casa Di Pinto. 18-22 smash di Vitelli dopo l’ottima battuta del neo entrato Marsili. 19-23 Al Hachdadi. 21-23, chiama tempo coach Valentini. 22-24 Al Hachdadi dopo un’azione prolungata. Lo stesso marocchino realizza il punto decisivo che vale il 23-25.

Equilibrio punto a punto, poi è Mirza a trovare l’ace che vale il 10-8. I giallorossi riagguantano il pari con l’attacco di Kadu, 12-12. 13-14 muro di Zhukouski su Mirza. Ancora un muro con Vitelli che stoppa Renan, 13-15, chiama tempo Di Pinto. Errore di Skrimov in attacco, 16-16. Ace di Renan, 17-16. 18-19 gran punto di Lopez in attacco. 18-20 attacca out Castellana. 19-21 Al Hachdadi. 20-22 ancora un mani e fuori del marocchino. 22-23 Mirza. 22-24 Al Hachdadi. La coppia arbitrale fischia un’invasione inesistente ai giallorossi e dal possibile 22-25 si va al 23-24. 24-24 Renan trova i vantaggi. Ancora il brasiliano: 25-24. 26-24 palla out di Al Hachdadi. C’è Lopez in campo al posto di Kadu. Break in apertura dei giallorossi con l’ace di Vitelli. Castellana recupera il break e si lotta punto a punto. Attacco poderoso di Al Hachdadi, 10-12. Allunga Skrimov, 10-13. 12-14 ancora il marocchino. 17-17 Renan. 18-17 contrattacco vincente di Zingel. 20-18 attacco di Al Hachdadi out, chiama tempo coach Valentini. 21-18 attacca out Lopez, dentro Kadu e Strohbach. L’opposto giallorosso attacca out: 23-19. Strohbach annulla il primo match-ball, 24-21. 24-22 ace di Zhukouski. 24-23 Strohbach. Renan attacca out: 24-24. Ace di Zhukouski 24-25. 25-25 Renan. 25-26 muro di Mengozzi. 25-27 attacco out di Wlodarczyk. 4-6 break Tonno Callipo. 5-8 al cambio di campo con l’ace di Strohbach. I giallorossi allungano e conquistano il set ed il match con il punteggio di 10-15 grazie all’attacco vincente di Mengozzi.

Bcc Castellana Grotte – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: 2-3 (25-18, 23-25, 26-24, 25-27, 10-15)
BCC CASTELLANA GROTTE: Zingel 10, Cavaccini (L), Falaschi 2, Scopelliti, De Togni 5, Kruzhkov 1, Mirzajanpour 10, Zanatta Buiatti 26, Studzinki, Quartarone, Wlodarczyk. Non entrati: Pace (L), Agrusti, Kovac. Allenatore: Di Pinto
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Zhukouski 5, Marra (L), Vitelli 5, Marsili, Skrimov 6, Barreto Silva 7, Al Hachdadi 28, Strohbach 8, Mengozzi 8, Lopez 5. Non entrati: Cappio (L), Domagala, Presta. Allenatore: Valentini
ARBITRI: Cerra e Frapiccini
NOTE: Durata set: 28’, 28’, 32’, 38’, 15’. Tot. 141’. Bcc Castellana Grotte: bs 20, ace 4, ric. pos. 48%, ric. perf. 29%, att. 48%, muri 5. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: bs 24, ace 4, ric. pos. 57%, ric. perf. 36%, att. 45%, muri 8.