martedì,Settembre 28 2021

Messina Marathon, Chiara Raffaele prima nella 10 km

La podista, tesserata con l’Atletica San Costantino, ha sbaragliato la concorrenza andando a segnare il ragguardevole tempo di 40 minuti e 35 secondi.

Messina Marathon, Chiara Raffaele prima nella 10 km

Si è svolta ieri, domenica 24, con partenza ed arrivo in piazza Unione Europea a Messina, l’ottava edizione della Messina Marathon “Antonello da Messina – Trofeo Unicredit”, evento podistico di carattere internazionale organizzato dalla Polisportiva Odysseus alla quale hanno preso parte oltre 800 atleti che hanno potuto scegliere tra diverse distanze inserite nel programma di gara.

Un appuntamento che ha visto tra i partecipanti anche l’Atletica San Costantino Calabro rappresentata per l’occasione dalla sempre attiva Chiara Raffaele che non ha mancato le previsioni della vigilia. L’atleta tesserata con la società guidata dal presidente Raffaele Mancuso, ha partecipato alla 10 km andando a tagliare per prima il traguardo conquistando cosi il gradino più alto del podio nella classifica generale categoria femminile con il tempo di 40 minuti e 35 secondi.

«Una prestazione esaltante che va ad aggiungersi alle tante finora fatte – ha riferito Mancuso -, in una gara di notevole importanza che premia l’atleta Chiara Raffaele per la costanza e l’impegno con i quali si dedica a questa meravigliosa disciplina sportiva che è la corsa. Numerosissimi sono stati i partecipanti con i quali si è dovuta confrontare, ma ha saputo dosare le forze percorrendo i 10 km con grande cuore, divenendo cosi la prima donna a tagliare il traguardo».

Inizia, quindi, «brillantemente la stagione sportiva 2016 per l’Atletica San Costantino Calabro, un gruppo unito che continua a crescere ritagliandosi un posto di tutto rispetto nel panorama sportivo regionale. Come testimonia il successo per la corsa, praticare sport all’aria aperta significa rinnovare il legame con il nostro territorio, con i luoghi in cui viviamo e con l’ambiente che ci circonda, significa aderire ad uno stile di vita sano ed equilibrato».

Articoli correlati

top