martedì,Ottobre 19 2021

Dilettanti, nella prima giornata sorride soltanto il Capo Vaticano

Colpo esterno per la squadra allenata da Diego Surace. Cade in casa la Rombiolese, mentre il Soriano resiste un tempo in casa dell’ambizioso Locri

Dilettanti, nella prima giornata sorride soltanto il Capo Vaticano
La squadra del Capo Vaticano

Prima giornata in agrodolce per le vibonesi che partecipano ai principali tornei dilettantistici calabresi. Una vittoria e due sconfitte, una delle quali prevedibile: ecco il bilancio del turno inaugurale, con la bella affermazione esterna del Capo Vaticano, che dà seguito alle buone prestazioni offerte in Coppa Italia. [Continua in basso]

Antonio La Torre, classe 2003, ha risolto la partita in casa della Cinquefrondese, altra matricola del campionato che non fa mistero di disputare una stagione di alti livelli, un po’ come il Capo Vaticano, che da parte sua intende fare da mina vagante del torneo. Il club del presidente Carone ha i mezzi per mettere tutti gli avversari in difficoltà e domenica prossima, in casa contro la Gioiese, ecco un altro test molto indicativo.

Sempre in Promozione è andata male alla Rombiolese, che ha ceduto in casa contro il Comprensorio Archi. Un ko evitabile con una maggiore attenzione, sia per come è maturato, sia per aver subito la seconda rete nelle fasi finali della partita. Il riscatto, nel prossimo turno, è doveroso in casa di un Africo in difficoltà. Prevedibile, infine, la sconfitta del Soriano in casa del Locri. I rossoblù di mister Marasco resistono un tempo, poi cadono, ma fanno una buona figura. Adesso, però, bisogna lavorare per conquistare l’intera posta in palio domenica prossima, a Vibo Marina, contro lo Stilomonasterace.

Articoli correlati

top