martedì,Ottobre 19 2021

Tennis, il circolo di Maierato promosso in serie D1

La squadra vibonese del presidente Enrico Barbieri si classifica tra le quatto più forti della categoria. «Risultato straordinario»

Tennis, il circolo di Maierato promosso in serie D1
Da sinistra Francesco Lo Giacco, il maestro nazionale Luigi Giamba e Lorenzo Accorinti.

Il movimento tennistico vibonese conquista nuovi e importanti risultati con il circolo di Maierato che svetta su tutti centrando la promozione tennistica dalla D2 alla D1 con ben 2 squadre. Due le vittorie, una ottenuta in trasferta sul Rossano Sport (Cosenza), l’altra sul G.S Marcellinara (Catanzaro). La prima formazione è composta dal maestro e capitano Luigi Giamba (classifica 3.4), da Agostino Caridà (classifica 3.5) e da due giovani promettenti: il neo campione regionale U14 Lorenzo Accorinti (classifica 3.5) e Francesco Lo Giacco U16 (classifica 4.1). Per quanto riguarda invece la seconda formazione, risultano classificati Andrea Didiano, Attilio Cinquegrana e Valerioti Domenico.

Entrambe le formazioni sono giunte in finale attraverso una serie di vittorie, distinguendosi tra le 40 squadre di D2 iscritte in tutta la Calabria e finendo con il portare i colori di Maierato tra le 4 squadre più forti della categoria. Un risultato straordinario ed affatto singolare, che testimonia l’entusiasmo della squadra. [Continua in basso]

Andrea Didiano, Domenico Valerioti e Attilio
Cinquegrana

Il tutto è stato reso possibile grazie alla gestione del presidente Enrico Barbieri, ai suoi collaboratori instancabili, i fratelli Fortunato e Rocco Rizzo ed al sempre presente Michele Marcello che, insieme a tutti soci ed appassionati, hanno creato una vera e propria famiglia dello sport intorno al Polivalente, raccontando ogni giorno una storia nuova ed entusiasmante, dal più piccolo Michele Accorinti (U12 neo vicecampione regionale di categoria) al più forte, senza dimenticare la nutrita quota rosa, anch’essa impegnata nelle competizioni singole e a squadre.

Articoli correlati

top