Nasce l’Inter Club di Sant’Onofrio: passione nerazzurra e impegno sociale

A promuovere l’iniziativa è stato Nicola Fusca, coadiuvato dal neopresidente Domenico Belsito. Non solo tifo calcistico ma anche iniziative finalizzate a promuovere sport e integrazione

A promuovere l’iniziativa è stato Nicola Fusca, coadiuvato dal neopresidente Domenico Belsito. Non solo tifo calcistico ma anche iniziative finalizzate a promuovere sport e integrazione

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Apre i battenti a Sant’Onofrio l’Inter Club “Benedetto Bilotta”, che può vantare il benvenuto ufficiale del Coordinamento Inter Club. Il direttivo è formato dal presidente Domenico Belsito, dal vicepresidente Davide Bilotta, dal fondatore e presidente onorario Nicola Antonio Fusca, dal tesoriere Marco Antonio Furnari e dal segretario Saverio Bilotta. Non solo tifo calcistico, ma anche promozione dello sport come sano stile di vita e adozione di iniziative destinate al sociale, come ha sottolineato Belsito nel corso della serata che ha ufficialmente avviato l’attività del club.

Informazione pubblicitaria

«L’associazione, come recita lo Statuto della F.C. Internazionale – ha spiegato il presidente – si prefigge lo scopo di voler perseguire, organizzare e disciplinare tutte quelle iniziative ritenute utili per un sano e corretto impiego del tempo libero degli associati. In particolare, l’associazione orienterà la propria attività nel settore del gioco del calcio con una professione di simpatia nei confronti della squadra e dei colori dell’Inter. Ci impegneremo, però, anche per sostenere ogni attività tesa all’integrazione sociale e allo svolgimento di attività di volontariato».Belsito ha poi rimarcato il ruolo di Fusca, medico dentista molto noto nel Vibonese anche per la sua intensa attività sociale. «È stato lui a volermi coinvolgere in questo suo progetto, e per questo lo ringrazio», ha detto il presidente del nuovo club nerazzurro rivolto al professionista.