Tennis, la giovane promessa vibonese Lorenzo Accorinti trionfa al Kinder+sport

L'atleta 12enne mette a segno un nuovo importante successo al Circolo Rocco Polimeni di Reggio Calabria, staccando il pass per il master nazionale di Roma

L'atleta 12enne mette a segno un nuovo importante successo al Circolo Rocco Polimeni di Reggio Calabria, staccando il pass per il master nazionale di Roma

Lorenzo Accorinti premiato da Nunzio Di Pietro
Informazione pubblicitaria

Nuovo ed ancora più importante successo per il piccolo tennista vibonese Lorenzo Accorinti, 12 anni non ancora compiuti e classifica federale 4.3, che porta a casa la coppa di primo classificato nella categoria U12 del torneo Kinder+sport disputatosi al Circolo tennistico Rocco Polimeni di Reggio Calabria. Dopo la vittoria di tappa al Tc di Magolà di Lamezia nel circuito regionale agonistico under 12, ora è la volta del Kinder, un torneo che si sviluppa in più di cento tappe su tutto il territorio nazionale e che si conclude con un Master sulla terra rossa del Foro Italico a Roma, ove accederanno vincitori di tappa e finalisti, per contendersi un titolo a valenza internazionale, essendo qui chiamati a partecipare anche atleti qualificati provenienti da altri paesi. Il percorso ha visto il giocatore vibonese battere al primo turno il reggino Riccardo Grasso, classifica federale 4.5, con un perentorio 6-0, 6-0 per poi trovarsi di fronte Gabriele Aromato, da tempo numero 2 della Calabria U12 con la superiore classifica 4.2, in forza all’Accademia del Tennis del Catona Sport Village di Reggio Calabria ed un considerevole attivo di partite giocate e tornei vinti. Tutto ciò però evidentemente non è bastato: sotto 3-0 per via di una sassaiola di colpi vincenti messi a segno da Aromato, Accorinti non ha perso la calma ed ha iniziato a remare, come si suol dire, usando le sue qualità: la testa e quella dote da buon incassatore che lo hanno sempre accompagnato con gli insegnamenti del maestro Luigi Giamba che negli ultimi due anni ne ha seguito il percorso. Insomma, dall’iniziale svantaggio, la partita ha cambiato letteralmente volto. Così il vibonese ha rimontato, trascinando il suo avversario dal 3-5 al 5 pari, per poi staccarlo 7-5 al primo set. Al secondo set Lorenzo innesta la marcia giusta, cominciando a mettere i piedi dentro il campo e la pallina lì dove i mancini diventano pericolosi, regalando anche qualche buon colpo di volo al  pubblico curioso del Polimeni. Il finale è stato un secco 6-1 per Accorinti. A premiarlo, il messinese maestro Nunzio Di Pietro (in foto con Accorinti), responsabile della Scuola tennis del Polimeni. Un altro risultato individuale, che però è anche il frutto di chi ha dato al giovanissimo atleta spazio per formarsi e crescere. Qui è protagonista nuovamente il Nuovo Tennis Club di Maierato, già distintosi per il successo del Master Tpra regionale Gazzetta Challenge da poco conclusosi e per la dimostrata capacità del suo presidente Enrico Barbieri e del suo staff di mettere insieme i circoli vibonesi, creando un evento di rilevanza regionale, superando rivalità e promuovendo valori condivisi per una crescita collettiva di tutto il territorio all’insegna dei valori che lo sport è in grado di trasmettere. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHETennis, grande successo nel Vibonese per il Tpra Gazzetta Challenge – Video

Tennis, Accorinti atleta più giovane della provincia ad aggiudicarsi la tappa di un torneo regionale