martedì,Novembre 30 2021

Vibonese-Monterosi: uno scontro salvezza che i rossoblù non possono fallire

Domani si gioca al Luigi Razza l'anticipo della giornata numero 15 di Serie C: nessun precedente fra le due squadre. Ecco i numeri e le curiosità del confronto

Vibonese-Monterosi: uno scontro salvezza che i rossoblù non possono fallire

Quello in programma domani al Luigi Razza è il primo confronto nel professionismo tra la Vibonese e il Monterosi. Si gioca alle 14,30 una delicata sfida salvezza, con i rossoblù che inseguono i laziali, quintultimi, a 5 punti di distanza. Dando uno sguardo ai numeri, la Vibonese ha l’attacco più anemico del girone C dopo 14 turni: appena 8 le reti segnate. La squadra di D’Agostino è quella più distratta nei 15’ finali di gioco, con 6 gol subiti tra il 76’ e il 90’, inclusi i recuperi (alla pari del Potenza). [Continua in basso]

Quota cento

Qualora dovesse scendere in campo, quella di domani sarebbe per l’esterno rossoblù Paolo Grillo la partita numero 100 tra i professionisti, avendo finora sommato 4 gare di B, 90 di C, 4 di coppa Italia ed 1 in altri tornei con le maglie di Siena, Siracusa, Pro Vercelli, Sicula Leonzio, Cittadella, Catanzaro e Vibonese. Debutto assoluto il 31 luglio 2016, Coppa Italia, Siena-Messina 0-3.

Sempre domani, in caso di utilizzo, gara numero 100 in Lega Pro, e nel professionismo, per Giorgio Tumbarello, che ha vestito le maglie di Cavese e Vibonese. Esordio il 16 settembre 2018, Casertana-Cavese 3-1. [Continua in basso]

 I record negativi

Dopo 14 giornate, la Vibonese è la squadra che ha mandato in rete meno giocatori nel girone C: appena 6, come Paganese, Juve Stabia e Monopoli. I rossoblù sono rimasti l’unica compagine di questo torneo a segnare solo con titolari, mai con i subentranti. Allo stesso tempo, nessun rigore calciato in 14 turni dalla formazione di mister D’Agostino, mentre sono 6 i tiri dal dischetto subiti dai laziali (come la Paganese).

Articoli correlati

top