mercoledì,Giugno 29 2022

La Vibonese vince dopo tre mesi e alimenta le speranze di salvezza

Nella prosecuzione della gara sospesa per nebbia, ci pensa Curiale a regalare i tre punti ai rossoblù contro il Taranto

La Vibonese vince dopo tre mesi e alimenta le speranze di salvezza

Tre punti per tenere accesa la fiammella della speranza. Finalmente una vittoria per la Vibonese, la prima nel 2022. Nella prosecuzione della gara sospesa lo scorso 15 febbraio, sul risultato di 0-0, ripartita dal 6’ della ripresa, i rossoblù di Nevio Orlandi grazie ad una rete di Curiale piegano il Taranto e riducono a 4 i punti di distanza dalla zona play out. La strada, insomma, rimane in salita e le difficoltà non mancano, ma magari questi tre punti torneranno utili per il morale e l’autostima. Era comunque dal 5 dicembre che la Vibonese non riusciva a conquistare i tre punti. Per come si sono messe le cose, la squadra deve compiere una vera e propria impresa. Ma almeno si è aperto un piccolo spiraglio. [Continua in basso]

In campo

Orlandi schiera una formazione ultra offensiva con il rientrante Golfo e Spina a supporto di Curiale e La Ragione. Dall’altro lato come previsto c’è l’ex Saraniti. Il primo squillo è degli ospiti con un colpo di testa di Riccardi che non centra la porta. Risponde La Ragione su servizio di Spina con un tiro che si perde a lato. I padroni di casa insistono e cercano di tenere le redini del gioco, ma un errore in mediana di Basso, permette ai tarantini di ripartire, pallone messo in mezzo per Saraniti che di testa devia in porta, con Risaliti che, appostato davanti la linea, respinge. Vane le proteste ospiti per un presunto tocco di mano del difensore rossoblù. Sulla ripartenza, La Ragione mette un buon pallone in mezzo, ma non c’è nessuno pronto alla deviazione.

Ritmi alti e gol rossoblù

Si gioca senza un attimo di pause. D’altronde il tempo scorre in fretta, con soli 39 minuti da giocare. E allora al 23’ Golfo mette un pallone in mezzo all’area ospite, dove Curiale è il più lesto di tutti a deviare il pallone in rete con un tiro di esterno destro. Vibonese in vantaggio. [Continua in basso]

Il proseguo

Ci prova ancora Curiale, stavolta su punizione, ma il suo tiro a giro è bloccato da Chiorra senza problemi. Intanto il tempo scorre e la squadra di Orlandi sembra poter gestire bene il risultato e il confronto. Nessun pericolo per Mengoni. Taranto non pervenuto. Bene i rossoblù stavolta anche sul piano dell’attenzione e della determinazione. Domenica prossima Vibonese di nuovo in casa, per affrontare il Catania: un’altra gara da vincere.

Il tabellino

Vibonese – Taranto 1-0

Vibonese: Mengoni; Polidori, Risaliti, Mahrous; Corsi, Basso, Zibert, Golfo (43’st Carosso); Spina, Curiale, La Ragione. A disp. Marson, Alvaro, Gelonese, Grillo, Bellini, Blaze, Panati, Suagher, Cattaneo. All. Orlandi

Taranto: Chiorra, Versienti (40’st Mastromonaco), Ferrara, Marsili, Riccardi, Granata (33’st Labriola), Santarpia, Di Gennaro, Benassai, Civilleri, Saraniti. A disp. Loliva, Antonino, Tomassini, Zullo, Turi, Cannavaro, De Maria. All. Laterza

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore (Bocca di Caserta e Dell’Orco di Policoro; 4°ufficiale Gemelli di Messina)

Marcatori: 23’st Curiale

Note: gara ripresa dal 6’ st sul risultato di 0-0. Giornata di sole ma caratterizzata da freddo pungente. Spettatori paganti 38, di cui 32 ospiti, per un incasso di 220 euro. Ammoniti: La Ragione (V), Granata (T). Rec. 3’st

Articoli correlati

top