lunedì,Agosto 15 2022

La Vibonese perde ad Avellino e retrocede in Serie D

Arriva anche il conforto della matematica per la squadra rossoblù che lascia la Serie C dopo quattro stagioni

La Vibonese perde ad Avellino e retrocede in Serie D
Avellino Vibonese 3 a 1

È arrivato ad Avellino il verdetto che si attendeva. La Vibonese retrocede in Serie D con una giornata di anticipo. Anche al Partenio una gara di sofferenza e una partenza in salita, con la rete di Plescia dopo appena quattro minuti. Una partita nella quale è emersa fin da subito la netta differenza di valori. Il risultato ha preso corpo per gli avellinesi nella ripresa, con i centri di Aloi e Di Gaudio, con Mengoni che ha parato un rigore a Kanoute. Nel finale la rete della bandiera rossoblù con Curiale.
Per il resto l’ennesima delusione di una stagione fallimentare a tutti i livelli. Un’annata nella quale si è perduta la categoria con una squadra mediocre e con tanti errori compiuti a livello societario. Una retrocessione che ha preso piede strada facendo, ma quasi mai la Vibonese ha mostrato di essere competitiva. Un fallimento che impone una riflessione a 360 gradi, con una squadra ormai abbandonata da tutti, o quasi.

Il tabellino della gara
Avellino – Vibonese 3-1

AVELLINO (3-5-2): Forte; Dossena, Scognamiglio (41’ st Stanzione), Bove; Ciancio, Carriero, Aloi (41’ st Mastalli), Matera (15’ st De Francesco), Tito; Kanoute (15’ st Di Gaudio), Plescia (20’ st Murano). In panchina: Pizzella, Rizzo, Chiti, Mocanu, Micovschi, Mignanelli, Kragl. Allenatore: Giovanni Chiaiese (Gautieri squalificato)
VIBONESE (3-5-2): Mengoni; Polidori, Risaliti, Carosso; Corsi, Basso (41’ st Alvaro), Gelonese, Zibert (41’ st Bellini), Zappa (31’ st Mahrous); Spina (3’’ st Panati), Curiale. In panchina: Curtosi, Marson, La Ragione, Blaze, Cattaneo, Punturiero. Allenatore: Nevio Orlandi
ARBITRO: Andrea Ancora di Roma 1 (Santarossa di Pordenone e Fratello di Latina, IV Boiani di Pesaro)
MARCATORI: 4’ pt Plescia (A), 29’ st Aloi (A), 35’ st Di Gaudio (A), 47’ st Curiale (V)
NOTE: Giornata primaverile ma uggiosa. Al 15’ st Mengoni (V) respinge un rigore a Kanoute. Espulso al 27’ pt Carosso (V) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Ciancio (A), Gelonese (V). Rec.: 1’pt; 3’pt.

top