sabato,Luglio 13 2024

Serie D: la Vibonese chiude il 2022 battendo il Ragusa per uno a zero – Video

Il girone di andata si completa per i rossoblù con una vittoria firmata da Scafetta nella fase centrale della ripresa

Serie D: la Vibonese chiude il 2022 battendo il Ragusa per uno a zero – Video

Vittoria apprezzabile e convincente per la Vibonese nella gara casalinga contro il Ragusa. Nell’ultima giornata del girone di andata i rossoblù battono la formazione siciliana, in campo con una formazione rabberciata, al termine di una partita ben giocata, caratterizzata da diversi tiri in porta. Tre punti meritati, quindi, per la squadra di Giacomo Modica. [Continua in basso]

In campo

Modica ripropone Sparandeo dall’inizio in difesa, con Palazzo sull’out di destra al posto del capitano Tazza. In avanti la punta centrale è Martiniello. Balla opera in mediana. Il portiere Mengoni è in panchina. Dall’altro lato, Ragusa in emergenza, con quattro squalificati, fra i quali il bomber Randis. Giornata di sole a Vibo, ma le presenze allo stadio sono pochissime. Si continua a giocare nel deserto e non solo per via della giornata lavorativa. La disaffezione verso la Vibonese è palese, tale da indurre tutti ad una severa riflessione.

Brividi iniziali

Vampata iniziale della squadra di casa con Scafetta e Martiniello, quindi Rendic evita guai ai suoi in uscita e poi Varela scivola al momento di battere a rete e l’occasione sfuma. La stessa cosa accade a Scafetta dall’altro lato e anche in questo caso è una disdetta perché la chance era abbastanza ghiotta. Quindi esce fuori la Vibonese. [Continua in basso]

Decisivo

È la squadra di Giacomo Modica a fare la partita. Il Ragusa quando si difende, lo fa con una linea difensiva di cinque calciatori. De Marco calcia alto, poi Martiniello solo in area, sulla respinta del portiere, spreca da pochi passi calciando a lato. Ancora il centravanti di casa va al tiro, senza pretese e poco oltre la mezzora su iniziativa di Balla, tiro a colpo sicuro di Szymanowski e grande parata di Truppo che evita al Ragusa di andare sotto nel punteggio. Si va al riposo con il risultato di zero e zero.

Botta e risposta

Nella ripresa Martiniello incrocia subito a lato, ma replica Cess, senza riuscire ad aggirare Rendic. I rossoblù insistono però i siciliani non stanno a guardare e replicano colpo su colpo: Grasso conclude con un tiro alto un’azione di contropiede. Poi Martiniello spara sopra la traversa e Varela di testa manda fuori.

Il colpo risolutore

Al 20’ il lampo rossoblù: Scafetta riceve palla dal limite e scaglia in porta un tiro imprendibile per il portiere ospite. Vibonese finalmente in vantaggio. Modica cambia. I suoi insistono. Balla dal limite manda fuori e poco dopo ripartenza veloce, pallone a Scafetta: ci sono due compagni liberi, ma il centravanti preferisce calciare e spreca, perché il suo tiro d’interno termina alto. Egoismo evitabile.

Il finale

Il tempo scorre senza particolari affanni per la formazione di casa, che va diverse volte al tiro, senza riuscire a trovare il raddoppio. Alla fine, però, i tre punti arrivano ugualmente ed è il modo migliore per terminare il 2022.

Il tabellino

Vibonese – Ragusa 1-0
Vibonese: Rendic, Palazzo (26’st Albisetti), Bonnin, Sparandeo, Trajkovski, De Marco (18’st Giammarinaro), Basualdo (14’st Anzelmo), Balla; Szymanovski (39’st Caicedo), Martiniello (26’st Nallo), Scafetta. A disp. Mengoni, Ruggiero, Ayad, Politi. All. Modica
Ragusa: Truppo, Falla, Floro Valenca, Grasso, Cacciola, Cess, Vitelli (39’st Napoli), Di Stefano (20’st Manfrè), Iseppon, Pertosa, Varela. A disp. Pitarresi, Gozzo, Fazio, Strumbo G., Messina. All. Raciti
Arbitro: Tropiano di Bari (Massari di Molfetta e Alessandrino di Bari)
Marcatore: 20’st Scafetta
Note: giornata di sole, spettatori 150 circa (dieci ospiti). Ammonito: De Marco (V). Rec. 1’pt e 5’st

Articoli correlati

top