Pizzo, al via la XII edizione della “Coppa della Pace”

Il "rispetto" il tema scelto quest’anno per il torneo che si svolgerà al Lido la Murena fino al 7 agosto. Un appuntamento fisso nel cartellone dell’estate pizzitana

Il "rispetto" il tema scelto quest’anno per il torneo che si svolgerà al Lido la Murena fino al 7 agosto. Un appuntamento fisso nel cartellone dell’estate pizzitana

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È partita ufficialmente ieri la XII edizione della Coppa della Pace. Una inaugurazione con formula rinnovata rispetto agli anni passati considerato che il gruppo SbarbaGianni, che organizza l’vento, ha deciso, visto il crescente numero di squadre iscritte, di sfruttare la giornata anche per le pool di ingresso del tabellone maschile, così da formulare gironi più equilibrati ed aumentare la spettacolarizzazione del torneo.

Informazione pubblicitaria

Accanto alla parte sportiva, il pomeriggio è servito anche per parlare dei valori che accompagnano la Coppa, soprattutto del “rispetto”, il tema di quest’anno. Come sottolineato il patron Claudio Marrella: «Non è facile parlare dei valori che compongono il nostro bandierone, soprattutto oggi. Da dodici anni proviamo a dare la nostra idea di Pace, e andiamo avanti anche in questi tempi complicati, con il nostro collaudato format: beach volley, contenuti e sorrisi».

All’inaugurazione ha partecipato anche l’assessore al turismo Giacinto Maglia che ha ringraziato il gruppo SbarbaGianni per l’impegno e la costanza nell’organizzare ogni anno questa manifestazione che “è diventata ormai appuntamento fisso e partecipato nel cartellone dell’estate pizzitana”.

La cerimonia di apertura all’interno del campo principale (Peace Volley Stadium) è stata anche l’occasione per conferire attestati, divise e fischietti ai nuovi arbitri formati durante il corso ufficiale, il primo così specifico, organizzato dal CSI Roma presso le aule della Città dei Giovani a Pizzo durante la settimana che ha preceduto la Coppa. I giovani Erica Tuselli, Mirella Sergi e Salvatore Cavallaro, andranno così ad infoltire la rosa dei più navigati arbitri romani Luca Colaiocco, Fabrizio Bocci, Riccardo Salvi e Claudio Martignetti, da molti anni veri e propri protagonisti e stretti collaboratori del gruppo SbarbaGianni insieme ad Annalisa Gobbi, Fabrizio Cavallaro, Peppe Pascale e lo stesso presidente del CSI Roma, Daniele Pasquini.

L’appuntamento per tutti è al Lido la Murena ogni giorno fino al 7 agosto con i tornei e le diverse iniziative parallele della Coppa della Pace.