Una runner vibonese alla mezza maratona di Londra

Maria Teresa Rosano ha preso parte alla competizione migliorando il suo record. La soddisfazione di Raffaele Mancuso, presidente dell’Atletica San Costantino, società cui l’atleta è tesserata.

Maria Teresa Rosano ha preso parte alla competizione migliorando il suo record. La soddisfazione di Raffaele Mancuso, presidente dell’Atletica San Costantino, società cui l’atleta è tesserata.

Informazione pubblicitaria
La runner Maria Teresa Rosano

La Royal Parks Foundation Half Marathon si svolge ogni anno a ottobre, con partenza e arrivo nello splendido Hyde Park di Londra. Alla competizione prendono parte oltre 16.000 corridori che si sfidano lungo un percorso di circa 13 miglia nel centro della capitale londinese. Tra questi, nell’edizione di quest’anno, vi era anche una podista vibonese, tesserata dell’Atletica San Costantino: Maria Teresa Rosano, presente per il secondo anno consecutivo alla prestigiosa competizione. A darne notizia Raffaele Mancuso, presidente del sodalizio vibonese, il quale parla di «un’importante partecipazione per la nostra atleta che torna da Londra con palpabile soddisfazione per aver centrato l’obiettivo di abbassare il proprio tempo personale. E ci è riuscita benissimo credendoci dall’inizio fino alla fine».

Si tratta di «un appuntamento, quello londinese, di notevole importanza per l’Atletica San Costantino, che ha dato così il via alla stagione autunnale nel miglior dei modi, conseguendo già ottimi risultati con i propri atleti, ai quali va il plauso da parte di tutti per aver ancora una volta dimostrato di saper coltivare con tenacia la propria passione per questo meraviglioso sport che è l’atletica». Per Mancuso «il successo è solo una conseguenza, non un obiettivo, dell’impegno degli atleti di San Costantino,  soddisfatti e ripagati per i sacrifici che quotidianamente fanno e premiati per la costanza e la tenacia con le quali si preparano ad ogni appuntamento. Lo sport – conclude – è un circolo virtuoso: più ti diverti e più ti alleni; più ti alleni e più migliori; più migliori e più ti diverti».