Atletica San Costantino, estate col segno più

Buone prestazioni degli atleti in forza alla compagine presieduta da Raffaele Mancuso schierati nelle gare di Capo Vaticano e Gioia Tauro

Buone prestazioni degli atleti in forza alla compagine presieduta da Raffaele Mancuso schierati nelle gare di Capo Vaticano e Gioia Tauro

Informazione pubblicitaria
La Run Capo Vaticano
Informazione pubblicitaria

Continua con il segno più la stagione estiva per l’Atletica San Costantino Calabro, presieduta da Raffaele Mancuso. Tante le gare proposte dal calendario Fidal e tante le soddisfazioni derivanti dalle altrettanto belle prestazione di questi atleti che inesorabilmente continuano a portare a casa brillanti risultati.

Informazione pubblicitaria

«Atleti – spiega proprio Mancuso – che dedicano sempre più tempo a preparare meticolosamente le gare per raggiungere sempre ottimi risultati. Risultati che certo non mancano mai e che sono pienamente soddisfacenti. Risultati che fanno onore agli atleti e alla società, o forse è meglio definirlo gruppo, vista la cordialità e la bella aria familiare che si respira tra gli atleti. Una bella famiglia dunque che non perde occasione per dimostrare l’ unità di intenti che porta al raggiungimento di preziosi risultati».

Di corsa tra le bellezze del promontorio: torna la Run Capo Vaticano

Nelle gare di Capo Vaticano, del 22 agosto, e di Gioia Tauro, del 27 agosto, non hanno affatto deluso le aspettative. Nella “Run Capo Vaticano” si registrano le eccellenti prestazioni di Chiara Raffaele, terza assoluta nella classifica generale, di Alessandro Mesiano che conquista il terzo posto di categoria, Elisabetta Grasso prima di categoria, e Filippo Gasparro secondo di categoria. Si aggiungono inoltre le buone prestazioni di Giuseppe Mazzitello e di Anna Borello che chiudono la gara con ottimi tempi e con grandi miglioramenti.

«Continua quindi la striscia positiva dell’Atletica San Costantino Calabro – aggiunge Mancuso – che oltre alle prestazioni atletiche alle varie competizioni sportive regionali, presta la propria opera di preziosa collaborazione nell’organizzazione di vari eventi sportivi al fianco di altre associazioni che ne richiedono collaborazione. Proficua e fattiva infatti la collaborazione con la Pro Loco di Ricadi nell’organizzazione della quarta edizione della corsa del 22 agosto. Sono belle soddisfazioni – conclude Mancuso – che vanno sicuramente ad arricchire il prestigio della realtà sancostantinese che continua a distinguersi positivamente».