Vibonese di misura, trova la vittoria al 90’ su rigore – Tabellino

L’autogol di Puntoriere complica la vita ai rossoblu dopo l'iniziale vantaggio firmato Saraniti, ma l’Agropoli è superato nel finale grazie al penalty realizzato da Garat.

L’autogol di Puntoriere complica la vita ai rossoblu dopo l'iniziale vantaggio firmato Saraniti, ma l’Agropoli è superato nel finale grazie al penalty realizzato da Garat.

Informazione pubblicitaria

Pronto riscatto per la Vibonese nella nona giornata del girone I di serie D. Gli uomini di Di Maria, di ritorno tra le mura amiche dopo la sconfitta esterna subita mercoledì a Palmi, superano l’Agropoli per due reti a uno. Senza il capitano Cosenza, che sconta il turno di squalifica per l’espulsione rimediata nel corso del contestatissimo match contro la Palmese, i rossoblu scendono in campo determinati fin dal primo momento a cancellare l’ultimo sfortunato risultato e rimettersi così in carreggiata per non perdere il passo del treno di testa.
Rischiano però fino alla fine di complicarsi la vita, trovando il definitivo vantaggio (dopo lo sfortunato autogol di Giulio Puntoriere, ex di turno, nel secondo tempo) solo al 90’ sul rigore trasformato da Garat. E dire che la gara si era indirizzata bene fin dai primi minuti, con il gol del vantaggio realizzato già al 17’ del primo tempo da Saraniti. Poi Ruscio e compagni hanno provato, riuscendoci per buona parte della gara, ad amministrare il risultato, spingendo a tratti sull’acceleratore senza però trovare il gol della sicurezza, nonostante ci siano andati più volte vicini.

Episodi “puniti” dall’autorete di Puntoriere al 36’ del secondo tempo. Quindi la gara, che sembrava ormai doversi avviare verso il pareggio, si sblocca nel finale quando sul crescendo offensivo della Vibonese, Da Dalt subisce un fallo in area avversaria che il signor Panettella sanziona con il penalty, poi realizzato dal connazionale Garat.    

Il tabellino della gara:

VIBONESE (4-4-2): Parisi (95); Lavilla (97), Castaldo (97), Bertini, Patti (96) (25’pt Scapellato (96); Da Dalt, Cuomo, Ruscio, Puntoriere G. (95) (20’st Paviglianiti); Allegretti, Saraniti (30’st Garat). A disp. De Mitri (96), Vallone (95), Calabrese (96), Buda (98), Gaetano (99), Ferrario (99). All. Di Maria

AGROPOLI: (4-3-3): Polverino (97); Adiletta (96) (45’st D’Avella (97), Chiariello (96), Cardinale, Capozzoli (95); Gallo, Melis, Siano; Daniane, Scalzone (42’st Gagliardo (96), Mounard (17’st Puntoriere M.). A disp. Novelli (96), Bernardini (97), Mosca (97), Scarpato (97), Dell’Arciprete (96), De Simone. All. Santosuosso

ARBITRO: Panettella di Bari (Dell’Olio di Molfetta e Roca di Foggia)

MARCATORI: 17’st Saraniti (V), 36’st Puntoriere M. (A), 45’st Garat (V, rigore)

NOTE: spettatori 700 circa (dieci ospiti). Ammoniti: Ruscio (V), Melis, Siano, Chiariello (A). Rec. 1’pt, 3’st.

Classifica:
Cavese  19
Frattese  18
Siracusa  16
Palmese  16
Vibonese  16
Sarnese  14
Due Torri  14
Roccella  12
Scordia  11
Marsala  11
Leonfortese  11
Noto  10
Rende  10
Aversa N.  9
Agropoli  9
Gragnano  8
Reggio Calabria  7
Gelbison  7
Vigor Lamezia  0