Vibonese, i tifosi organizzano una trasferta “da Serie A” a Bari

I ragazzi della Curva Est chiamano a raccolta tutti i supporter. Pronto un autobus e all’occorrenza anche un secondo per raggiungere il “San Nicola”
I ragazzi della Curva Est chiamano a raccolta tutti i supporter. Pronto un autobus e all’occorrenza anche un secondo per raggiungere il “San Nicola”
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Curva Est dello stadio Luigi Razza di Vibo Valentia chiama a raccolta tutti i tifosi rossoblu. Perché al San Nicola di Bari, stadio da serie A, si vuole fare bella figura, si vuole incitare una squadra che sta dimostrando sul campo l’attaccamento alla maglia, vero grande pallino di ogni tifoso. Per questo i ragazzi della Est stanno organizzando un autobus con destinazione il capoluogo pugliese per la trasferta del 3 novembre contro il blasonato Bari. «Chiunque voglia partecipare alla trasferta – si legge in una nota diramata dal tifo rossoblu – potrà farlo, sostenendo una spesa minima di 15 euro a persona per il trasporto da Vibo fino a Bari, previa prenotazione e pagamento della quota prevista alla Vibo Posta Multiservice. L’autobus rossoblù partirà alla volta del San Nicola alle 8 di domenica mattina e, nel caso in cui il numero delle prenotazioni supererà i posti disponibili, qualora vi siano le condizioni, sarà organizzato un secondo pullman per soddisfare le già numerose richieste di partecipazione. Sarà necessario munirsi preventivamente del biglietto di ingresso allo stadio, acquistabile fino a sabato al Tabacchi Galastro a Vibo Marina».

Informazione pubblicitaria

«La squadra rossoblu sta guadagnando sul campo il rispetto della tifoseria locale ed i ragazzi – affermano ancora dalla Est – stanno onorando la maglia, portando in giro per l’Italia i nostri colori sociali». Da qui l’invito: «Tutti a Bari! Uniti si vince… e si realizzano i sogni! Sosteniamo la Vibonese, amiamo i colori della nostra città. Armiamoci di passione e coraggio e maciniamo chilometri per colorare ogni stadio di rossoblu!».