Tonno Callipo, contro Lube Civitanova sconfitta a testa alta – Video

I giallorossi di coach Cichello vanno in vantaggio ma poi si piegano alla supremazia dei campioni d’Italia
I giallorossi di coach Cichello vanno in vantaggio ma poi si piegano alla supremazia dei campioni d’Italia
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Non era certo il match da cui aspettarsi una vittoria scoppiettante, ed infatti i pronostici sono stati rispettati. La Tonno Callipo Calabria volley esce sconfitta dalla gara di Reggio Calabria contro i campioni d’Italia e d’Europa di Lube Civitanova, che si impongono 3-1 al termine di una partita comunque combattuta. Dopo la buona prova contro Verona, che ha regalato agli uomini di Cichello il primo sorriso in questa Superlega, i giallorossi si presentano al Palacalafiore con lo stesso sestetto. Parte bene la Callipo che gioca punto a punto, e sospinta dall’abile regia di Baranowicz la spunta al quarto set-point. Ma il grande entusiasmo del pubblico non basta. Perché a metà del secondo set la supremazia della squadra ospite inizia a farsi sentire, trascinata da un Leal incontenibile. La Lube prende il largo grazie proprio alla migliorata percentuale in attacco, con la squadra di Cichello che stenta a ritrovarsi sotto le bordate anche di Kovar e Simon. E si giunge al terzo set, ma un errore al servizio di Vitelli a chiude la frazione a favore di Lube. Nel quarto e ultimo set si viaggia punto a punto, Baranowicz e compagni riemergono, Carle dà una scossa, tutti danno spettacolo riuscendo a portare Civitanova fino al 21-21. Ma un primo tempo di Simon ed un muro di Kovar segnano il solco con Vibo. Per la Tonno Callipo un’altra sconfitta, ma il carattere mostrato contro i primi della classe lascia ben sperare per il futuro.

Informazione pubblicitaria

TONNO CALLIPO CALABRIA: Mengozzi 4, Aboubacar 16, Vitelli, Carle 17, Chinenyeze , Rizzo (L pos 45%, pr 18%), De Falco 13, Baranowicz, Pierotti, Marsili, Ngapeth, Hirsch. Ne:  Sardanelli (L). All. Cichello.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Anzani , Kovar 14, D’Hulst, Balaso (L pos 65%, pr 40%), Leal 25, Ghafour 13, Rychlicki, Diamantini 6, Simon 11, Bruno 2. Ne: Massari, Juantorena, Bieniek, Marchisio (L). All. De Giorgi.

Arbitri: Palumbo e Spinnichia.

Tonno Callipo: ace 3, bs 22, muri 5, errori 7. Civitanova: ace 5, bs 17, muri 8, errori 6.

NOTE – durata set: 29′, 23′, 28′, 32’; tot: 112′

Spettatori: 875  Incasso: 5003,00 euro

MVP: Leal (Lube Civitanova)