Superlega, Vibo Valentia torna in campo contro Padova

Prende il via domani dal PalaValentia il rush finale della Tonno Callipo Calabria in campionato: sei partite in 20 giorni per mantenere l’ottavo posto, l’ultimo utile per l’accesso ai Play off scudetto

Prende il via domani dal PalaValentia il rush finale della Tonno Callipo Calabria in campionato: sei partite in 20 giorni per mantenere l’ottavo posto, l’ultimo utile per l’accesso ai Play off scudetto

Informazione pubblicitaria
Lo schiacciatore Francesco Corrado

Terminata la pausa dovuta alla Final Four di Coppa Italia, si torna a giocare sui campi di Superlega. La Tonno Callipo Calabria, in campo domani alle 18 al PalaValentia contro Padova, si accinge a percorrere la prima tappa di un “tour de force” che la vedrà impegnata, al pari delle altre 13 compagini del campionato, a giocare sei partite nello stretto arco temporale di 20 giorni.

E saranno le ultime sei partite della fase regolare della stagione, sei gare da giocare al massimo per provare, come obiettivo minimo, a conservare l’ottavo posto in classifica, l’ultimo disponibile per l’accesso ai play-off scudetto.

La squadra di coach Waldo Kantor ha avuto la possibilità di lavorare al meglio in questi giorni e, soprattutto, di allenarsi al completo con il recupero del brasiliano Barreto Silva e con un Filip Rejlek tornato a giocare già nell’ultima partita di campionato a Civitanova.

Superlega, Lube troppo forte: Vibo Valentia cede in quattro set

Gara, quella contro la capolista Lube, che ha segnato l’esordio nella massima serie del giovane schiacciatore calabrese Francesco Corrado, classe 1997. E alla vigilia del match contro la Kioene Padova è proprio il martello crotonese a presentare la partita: «Quella contro Padova è una partita importantissima per il nostro campionato nella quale occorre far punti per rimanere in zona Play off. Stiamo bene fisicamente – ha aggiunto il giovane schiacciatore giallorosso – e ci sono tutti i presupposti per ben figurare in questo finale di campionato che per noi è fondamentale dal momento che abbiamo tutti scontri con le nostre dirette rivali. Tornando alla gara contro i veneti – ha concluso Corrado -, non dovremo sottovalutarli perché sono una squadra che ha ottime potenzialità e verranno qui a Vibo per vincere».

Sono 12 i precedenti tra le due società con il bilancio nettamente a favore dei calabresi che hanno vinto in 11 occasioni. Due i confronti in questa stagione con la Tonno Callipo che si è imposta sia in Campionato che negli ottavi di Coppa Italia. Gli ex di turno sono i giallorossi Manuel Coscione (a Padova nella stagione 2003-04) ed Enrico Diamantini (il centrale marchigiano ha giocato lo scorso anno con la Kioene).

Coach Kantor potrebbe schierare Coscione al palleggio, ballottaggio Rejlek-Michalovic in posto due con il ceco che vuole tornare in campo da titolare, Barone e Costa al centro, Barreto Silva e Geiler in posto 4, Marra libero. Il tecnico ospite Baldovin potrebbe rispondere con Shaw in regia, Giannotti opposto, Volpato e uno tra Averill e Koncilja al centro, il canadese Maar e uno tra Milan e Fedrizzi di banda, Balaso libero. A dirigere il match saranno gli arbitri, entrambi di Perugia, Luca Saltalippi ed Ilaria Vagni.