Superlega, la Tonno Callipo torna al PalaValentia: ecco Monza – Video

Domenica 15 dicembre la formazione di mister Cichello giocherà la penultima partita del girone d'andata. L’opposto Hirsch: «Finalmente nel nostro palazzetto»
Domenica 15 dicembre la formazione di mister Cichello giocherà la penultima partita del girone d'andata. L’opposto Hirsch: «Finalmente nel nostro palazzetto»
Informazione pubblicitaria
L'opposto Simon Hirsch
Informazione pubblicitaria

Simon Hirsch, opposto tedesco classe’92, arrivato nella casa giallorossa quest’anno, è stato la voce della conferenza stampa di presentazione dell’importante gara casalinga di domenica 15 dicembre contro Vero Volley Monza. Giocatore su cui la Tonno Callipo Calabria crede molto, con un bagaglio di esperienza importante dopo aver maturato sei stagioni in Superlega (dove ha totalizzato 1442 punti) e una breve parentesi in Corea, chiamato in causa da mister Cichello in 9 partite, in cui ha diviso le presenze con il suo pari ruolo Abouba, ha dato un buon contributo alla sua squadra. «Finalmente giocheremo nel nostro palazzetto. Ci sentiamo a casa, avremo i tifosi vicini e cercheremo di sfruttare l’energia che ci trasmetteranno per dare il massimo. Questo è il posto dove ci alleniamo ogni giorno quindi abbiamo anche più confidenza con il campo. Noi siamo carichi ed entusiasti e vogliamo conquistare la vittoria» ha esordito Hirsch mettendo subito dopo in evidenza le caratteristiche della squadra che si ritroveranno difronte nel match di domenica al PalaValentia: «Ci aspettiamo un avversario ostico con un roster composto da atleti giovani che affrontano la partita senza paura e altri molto esperti come l’opposto Kurek, particolarmente incisivo in battuta».

L’ex di turno che ha militato tra le fila di Monza nelle stagioni 2016-2017 e 2017-2018 (dove ha totalizzato 46 presenze, 142 set, 402 punti realizzati di cui 38 al servizio, 45 a muro, 319 in attacco), ha confessato di avere una motivazione in più per fare un’ottima prestazione contro la formazione meneghina: «Da ex ho già affrontato Monza con la maglia di Milano ed è stato anche più difficile perché in quel caso si trattava di un derby, ma in generale quando gioco con qualcuno che già conosco molto bene ho più fame di superare l’avversario”. Cercando di tracciare un breve bilancio di questo girone d’andata della regular season di Superlega che ormai volge al termine (quella con Monza sarà la penultima partita) Hirsch ha detto: “Dovremo dare continuità agli aspetti positivi e cercare di evitare i cali di tensione. Purtroppo non siamo ancora riusciti a tenere costante l’intensità di gioco come si è visto a Latina».

Informazione pubblicitaria