La corsa di Babbo Natale torna a Vibo, ecco la seconda edizione

La corsa, in programma il 26 dicembre, si snoderà nel centro storico della città. Sarà distinta in gara competitiva e non
La corsa, in programma il 26 dicembre, si snoderà nel centro storico della città. Sarà distinta in gara competitiva e non
Informazione pubblicitaria
La corsa di Babbo Natale dello scorso anno
Informazione pubblicitaria

Nuova edizione per l’evento sportivo “La gara di Babbo Natale”. Dopo il successo della prima edizione che ha visto ai nastri di partenza oltre 140 atleti tra agonisti e non agonisti, a Vibo Valentia ritorna con la seconda edizione la Gara di Babbo Natale, la corsa su strada che chiude il calendario Fidal (Federazione atletica leggera) per l’anno 2019.

Informazione pubblicitaria

Quasi 5 chilometri passeggiando per il centro della città colorando le vie di Vibo Valentia di rosso Natale, di allegria, di spirito natalizio ed anche di sano agonismo. Tutto questo, e anche altro, sarà anche quest’anno la manifestazione in programma mercoledì 26 dicembre. Una gara alla quale si potrà partecipare vestiti da Babbo Natale o anche più semplicemente indossando il cappellino rosso, grandi e piccoli insieme, per percorrere un circuito di circa un chilometro nel cuore storico della città.

L’evento è ideato e organizzato dal Comitato Provinciale Asi e dalla associazione sportiva Atletica Vibo Valentia, sotto l’egida del Comune di Vibo Valentia. Si tratta di una divertente e gara competitiva e non competitiva che partirà alle 10 da via Piazza Martiri d’Ungheria, dove sarà posta anche la linea dell’arrivo.

L’iscrizione per i non agonisti potrà essere effettuata il giorno stesso della gara a partire dalle ore 9, presso il gazebo che sarà allestito appositamente. La camminata non agonistica è aperta e accessibile a tutti, anche a persone con diversa abilità e ai genitori con bambini in passeggino, senza limiti di età. Per questo motivo il circuito è completamente pianeggiante.

Alla buona riuscita della gara contribuiranno, con i loro volontari, anche il Centro servizi volontariato e le associazioni ViboInsieme e Prociv Augustus.

Tre i motivi per partecipare alla Corsa di Babbo Natale: condividere con altri atleti un caleidoscopio di infinite emozioni e magiche atmosfere natalizie; mantenersi in forma e trascorrere un’indimenticabile giornata, all’insegna del divertimento e della condivisione dei valori dello sport.

La prima edizione, un anno fa, è stata vinta da Ibrahim Jammeh dell’Atletica Sciuto, davanti a Massimo Conforti della Dojo Judo Running. La gara femminile è stata dominata da Rosa Ciccone dell’Atletica Sciuto che, ha preceduto la compagna di squadra Agata Suraci.

Al termine della gara, le premiazioni e subito dopo panettone e pandoro per tutti.