Vibonese, si chiude il rapporto con Ruscio

In uno stringato comunicato la società annuncia la risoluzione del contratto avvenuta dopo «un franco e costruttivo confronto».

In uno stringato comunicato la società annuncia la risoluzione del contratto avvenuta dopo «un franco e costruttivo confronto».

Informazione pubblicitaria
Il centrocampista Giovanni Ruscio
Informazione pubblicitaria

L’Unione sportiva Vibonese calcio e il tesserato Giovanni Ruscio, «dopo un franco e costruttivo confronto, hanno deciso di interrompere il rapporto sportivo in corso per la presente stagione agonistica. Nell’esprimere la reciproca stima consolidata in vari anni di percorso comune, le parti si sono scambiate gli auguri di un proficuo futuro calcistico ricco di soddisfazioni reciproche».

Informazione pubblicitaria

Si risolve così, con una stringata nota stampa della società, il rapporto tra il club del presidente Pippo Caffo e il centrocampista vibonese, già per diverse stagioni parte integrante dell’organico della squadra rossoblù. Bocche cucite per il momento sulle ragioni di questo divorzio, anche se nell’ambiente calcistico cittadino già da tempo si vociferava di qualche dissapore tra le parti che, evidentemente, non si è riuscito a superare.