Colpo esterno della Vibonese, Casertana battuta 2-1 – Video

Vittoria importantissima per l’undici di Modica che aggancia la Viterbese in classifica e riapre a pieno titolo la pratica play off
Vittoria importantissima per l’undici di Modica che aggancia la Viterbese in classifica e riapre a pieno titolo la pratica play off
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Vibonese piazza il colpo esterno contro la Casertana nella 27esima giornata del girone C della terza serie, rilanciando le proprie ambizioni in chiave play off. Vittoria in rimonta al Pinto di Caserta dopo l’iniziale vantaggio del padroni di casa firmato Castaldo alla mezzora di gioco. Il pari arriva ad opera di Redolfi che, al 19’ del secondo tempo, piazza un gran sinistro all’incrocio dei pali dopo un batti e ribatti in area avversaria. Il gol del vantaggio arriva al 39’ grazie al nuovo entrato Battista che beffa Cerofolini sul primo palo. Seconda vittoria consecutiva dunque per la formazione di Modica che bissa il successo di sette giorni prima in casa contro la Viterbese Castrenze. E proprio i laziali, sconfitti 3-1 in casa dal Potenza, vengono agganciati in classifica dalla Vibonese a 35 punti. Tre punti, quelli di oggi, dunque che rilanciano le quotazioni rossoblù in chiave play off e che restituiscono maggior fiducia dopo un periodo segnato da alti e bassi.

Il tabellino della gara:
CASERTANA-VIBONESE 1-2

CASERTANA (3-5-2): Cerofolini; Rainone (63’ Ciriello), Petta, Caldore; Adamo, D’Angelo, Santoro (55’ Zito), Tascone, Zivkov (71’ Lezzi); Starita (71’ Origlia) Castaldo. A disp. Crispino, Galluzzzo, Longo, Matese, Laaribi, Varesanovic, Paparusso, Corado. All. Ciro Ginestra

VIBONESE (4-3-3): Greco; Malberti, Redolfi, Altobello (46’ Del Col), Tito (46’ Tumbarello); Rezzi (46’ Marhous), Petermann, Signorelli (46’ Pugliese); Bernardotto, Bubas, Emmausso (62’ Battista). A disp. Mengoni, Prezzabile, Napolitano, Sgambati. All. Michele Facciolo (Giacomo Modica squalificato)

ARBITRO: Mario Davide Arace di Lugo di Romagna (Pietro Latanzi di Milano e Luca Feraboli di Brescia

RETI: 33’ Castaldo (rig.); 65’ Redolfi; 78’ Battista

Informazione pubblicitaria