La Vibonese perde a Catania a due minuti dalla fine

Gara “vivace” con sei ammoniti. La squadra di casa concretizza nei minuti finali e porta a casa la partita
Gara “vivace” con sei ammoniti. La squadra di casa concretizza nei minuti finali e porta a casa la partita
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Sorride al Catania – padrone di casa – il risultato finale della partita di Serie C con la Vibonese. I siciliani si sono aggiudicati il successo in extremis grazie al gol di Mazzarani a due minuti dalla fine dei tempi regolamentari. Nel primo tempo per il Catania era andato a segno Curcio dopo tre minuti dal fischio d’inizio su calcio di rigore concesso per un fallo di Greco su Di Molfetta, mentre Emmausso aveva pareggiato per la Vibonese al minuto 36. La rete decisiva per la vittoria del Catania arriva al minuto ’88 con Mazzarani che conclude in rete su assist di Pinto. Partita vivace nel primo tempo e per buona parte della gara nel secondo tempo. Ammoniti Rizzo, Curcio, Manneh e Mazzarani per il Catania, mentre Emmausso, Petermann e Sgambati sono stati i tre giocatori ammoniti della Vibonese. In classifica il Catania sale a quota 44 punti, mentre la Vibonese resta ferma a 38 punti. 

Informazione pubblicitaria