Vibonese, il film della stagione: in coppa una vittoria e una sconfitta

Inizio di stagione con il doppio impegno contro la Sicula Leonzio. di Napolitano la prima rete ufficiale dei rossoblù
Inizio di stagione con il doppio impegno contro la Sicula Leonzio. di Napolitano la prima rete ufficiale dei rossoblù
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dopo la “rivoluzione” estiva, con una rosa modificata in larga parte, e con tante scommesse in organico, la Vibonese affidata alle mani di Giacomo Modica comincia la stagione con il doppio impegno di Coppa Italia.

Le fatiche iniziano presto. Arriva l’11 agosto e i rossoblù scendono in campo al Luigi Razza contro la Sicula Leonzio.

Informazione pubblicitaria

Prime prove di 4-3-3 con un tridente d’attacco inedito, formato da Bubas, Tumbarello e Napolitano. Proprio quest’ultimo, attaccante esterno classe ‘99 prelevato dalla Cittanovese, apre le danze, realizzando il primo gol ufficiale dei rossoblù della stagione 2019/20 nel match con i siciliani, poi castigati anche da Davide Petermann, il nuovo playmaker dei rossoblù. Nel finale accorcia Lescano e Greco impedisce agli ospiti di pareggiare. Finisce 2-1.

Vibonese bella e vincente nell’esordio in Coppa Italia

In campo scende questa formazione: Greco; Ciotti (14’ st De Col), Altobello, Malberti, Tito; Pugliese (8’ st Allegretti) Petermann (24’ st Prezzabile), Rezzi; Napolitano (14’ st Maniscalchi), Bubas (24’ st Bernardotto), Tamburello. In panchina: Mengoni, Capuozzo, Khouaja, La Ragione. Allenatore: Modica

Nel match di ritorno, una settimana dopo, la Vibonese fallisce l’accesso al turno successivo, facendosi battere per 3-0 dalla Sicula Leonzio. Al 10’ realizza Scardina, quindi al 37’ rossoblù in dieci per il rosso a Del Col. E nella ripresa reti di Sicurella e Lescano.

Rispetto all’andata Modica cambia qualcosa e manda in campo la seguente formazione: Mengoni; Del Col, Redolfi, Malberti, Tito (22’ st Altobello); Prezzabile (40’ pt Ciotti), Petermann, Tumbarello, Berardi (21’ st Taurino), Bubas (21’ st Napolitano), Rezzi (1’ st Pugliese). In panchina: Greco, Khoaja, La Ragione, Maniscalchi, Bernardotto, Di Santo. Allenatore: Modica