Anche a Vibo arriva “Bimbimbici”, appuntamento al Parco delle Rimembranze

Iniziativa dell’amministrazione comunale che ha deciso di aderire alla campagna Fiab per incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e i giovanissimi

Iniziativa dell’amministrazione comunale che ha deciso di aderire alla campagna Fiab per incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e i giovanissimi

Informazione pubblicitaria
La conferenza stampa di presentazione

Mancano ormai poche ore alla pedalata cittadina più festosa dell’anno: domani, domenica 14 maggio, anche la città di Vibo Valentia sarà tra le 200 città italiane che hanno aderito alla campagna nazionale “Bimbimbici 2017” ideata da Fiab-Federazione Italiana Amici della Bicicletta, che mira ad incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e i giovanissimi.

La manifestazione presentata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Elio Costa e promossa dall’assessore alle Politiche giovanili, Silvia Lara Riga, e dall’assessore allo Sport, Domenico Console, si pone l’obiettivo di «promuovere attività sostenibili per mezzo delle quali entrare in contatto con l’ambiente e aiutare i bambini ed i giovani a scoprire il valore di un’esperienza condivisa».

L’avvio della manifestazione è previsto, come detto, per domenica 14 maggio al Parco delle Rimembranze a partire dalle ore 9.30, con il raduno di quanti intenderanno parteciparvi (l’evento è rivolto a bambini, giovani e adulti, senza limiti d’età), muniti di bici e casco.

In seguito, alle ore 10, lo “start” con la partenza dell’allegra pedalata, che prevede un percorso di andata e ritorno fra il Parco della rimembranze, la Villa comunale e piazza Martiri d’Ungheria.

In vista della manifestazione, giunta al suo 18° compleanno, esprimono entusiasmo gli assessori Riga e Console. «Con l’adesione – affermano – puntiamo a promuovere l’uso della bici tra i giovani e i giovanissimi, un’occasione unica per riscoprire insieme ai nostri bambini e ragazzi e in sella alle due ruote le vie cittadine da un altro punto di vista: la mobilità sostenibile e uno stile di vita sano».

Un modo per ribadire, inoltre, l’importanza di incrementare nel contesto cittadino interventi a favore della mobilità sostenibile, con campagne di sensibilizzazione rivolte ai più giovani. «Sentiamo il dovere – continuano -, a nome nostro e di tutta l’amministrazione comunale, di dover ringraziare tutte le associazioni sportive e non, che con la loro collaborazione riaffermano quanto sia grande il fermento nella nostra città anche in ambito sportivo ed in particolare sotto il profilo della promozione della salute, ma soprattutto dal punto di vista sociale e comportamentale, per quei valori che lo sport riesce a trasmettere nelle sue varie forme. Un ringraziamento, inoltre, – concludono nell’invitare la cittadinanza a partecipare – a tutti i partner e a tutti gli sponsor che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento».

“Bimbimbici 2017”, a San Costantino parte il conto alla rovescia