Vibonese, il film della stagione: dal Ko con la Reggina alla magia di Emmausso

Prosegue il racconto del campionato. Dopo la sconfitta di Reggio, la squadra rossoblù si riscatta al Luigi Razza con il Picerno
Prosegue il racconto del campionato. Dopo la sconfitta di Reggio, la squadra rossoblù si riscatta al Luigi Razza con il Picerno
Informazione pubblicitaria
Tifosi della Vibonese in trasferta a Reggio
Informazione pubblicitaria

Al Granillo di Reggio Calabria, nella quinta giornata di campionato, la Vibonese saggia la consistenza della corazzata amaranto. I rossoblù perdono, ma lo fanno a testa alta, in una gara nella quale la formazione dello Stretto ha la strada spianata da una sfortunata autorete di Malberti dopo undici minuti. Il tutto in una gara non particolarmente esaltante, nella quale i padroni di casa trovano il raddoppio che chiude i giochi a inizio ripresa grazie a Corazza. [Continua]

Vibonese, il film della stagione: in coppa una vittoria e una sconfitta

Informazione pubblicitaria

La Vibonese, alla quale rimane la consolazione di aver disputato un’ottima gara sul piano tattico e tecnico, scende in campo con la seguente formazione: Greco; Ciotti, Redolfi, Malberti, Tito; Prezioso (33’st Rezzi), Petermann (33’st Pugliese), Tumbarello (46’st Maniscalchi); Emmausso (1’st Berardi), Bernardotto, Bubas (42’st Allegretti). In panchina: Mengoni, Quaranta, Del Col, Di Santo, Gualtieri.

L’esultanza di Prezioso dopo il gol

Il riscatto è immediato. Nel turno successivo, il 25 settembre, ecco la brillante prestazione con il Picerno, con un tris calato nella prima ora di gioco. Una gara da applausi, insomma, sbloccata dalla rete di Prezioso dopo tre minuti, il quale finalizza un’azione tutta di prima che manda in tilt la difesa lucana. Quindi ci pensa Diego Allegretti a siglare il raddoppio qualche minuto più tardi, girando al volo in rete un bell’assist di Ciotti.

Nella ripresa ecco il lampo di Michele Emmausso. L’ex attaccante della Reggina si inventa un gol da applausi con un morbido pallonetto di esterno e di prima intenzione, che fa esplodere il Luigi Razza. La punizione di Nappello rende meno amara per il Picerno la trasferta di Vibo. Il 3-1 rappresenta un altro segnale della nascita di “Modicalandia”.

Vibonese, il film della stagione: doppia sconfitta in avvio di campionato

Ecco la squadra scesa in campo quel giorno: Greco; Ciotti, Malberti, Redolfi, Tito; Pugliese (17’ st Tumbarello), Petemann, Prezioso (29’ st Rezzi); Berardi (31’st Del Col), Allegretti (31’st Bernardotto), Emmausso (17’ st Bubas). In panchina: Mengoni, Quaranta, Altobello, Gualtieri, Di Santo, Maniscalchi.

Vibonese, il film della stagione: contro il Rende un tris per sorridere