Atletica San Costantino, buona prova alla StraLugano 2017

La società podistica del presidente Raffaele Mancuso si segnala ancora una volta per le prestazioni dei suoi atleti

La società podistica del presidente Raffaele Mancuso si segnala ancora una volta per le prestazioni dei suoi atleti

Informazione pubblicitaria
La partenza della gara

Un’edizione 2017 baciata dal sole quella della manifestazione podistica “StraLugano”, andata in scena nei giorni scorsi sul lungolago della città ticinese richiamando una massiccia partecipazione con ben 5352 runner sulla linea di partenza. Numero che ha segnato peraltro, il record di iscritti nei 12 anni di storia della corsa.

Un evento al quale non ha fatto mancare la sua presenza nemmeno la società vibonese Atletica San Costantino, guidata dal presidente Raffaele Mancuso, e rappresentata in riva al Lago di Lugano dagli atleti Tommaso Fortuna, Giovanni Cozza, Francesco Grande e Rosario Rotolo.

I primi due sono stati capaci di migliorare il loro personal best, tagliando il traguardo della mezza maratona in 1,32.43 (Fortuna) e in 2,03.39 (Cozza). Per Grande gara condizionata da un infortunio che non gli ha consentito di tagliare il traguardo dopo un avvio molto promettente.

Per Rotolo, infine, impegnato nella gara dei 10 km, arriva un buon 28esimo posto (tra 227 partecipanti) con il tempo di 46’.7”.

Soddisfatto della prova dei suoi il presidente dell’Atletica San Costantino Raffaele Mancuso che ha commentato: «Le temperature estive non hanno certo fermato i nostri atleti, tutti autori di prestazioni soddisfacenti, che si sono presentati ai nastri di partenza desiderosi di mettersi alla prova dopo una meticolosa preparazione».

La società vibonese era presenta anche a Catanzaro dove, a differenza di Lugano, si è volta in una giornata piovosa la classica stracittadina partecipata da 300 podisti. Tra questi la vibonese Rosy Ciccone, che anche in questa occasione è stata protagonista di una positiva prestazione chiudendo la gara degli 8,3 km con il tempo di 38’.16”.