lunedì,Luglio 26 2021

Giro d’Italia: a Mileto irrompe il ciclista pluridecorato Paolo Bettini

Sosta nella cittadina normanna, che il 7 ottobre vedrà partenza della quinta tappa, per realizzare un videoclip di presentazione delle varie tappe

Giro d’Italia: a Mileto irrompe il ciclista pluridecorato Paolo Bettini
Paolo Bettini

Procede la fase di avvicinamento al grande appuntamento ciclistico del prossimo 7 ottobre: la quinta tappa del Giro d’Italia con partenza da Mileto e arrivo a Camigliatello Silano. Nella cittadina normanna è giunto nella mattinata odierna il due volte campione del mondo Paolo Bettini, accompagnato da un’apposita troupe dell’azienda organizzatrice Rcs Sport. Il pluridecorato corridore, tra l’altro vincitore di una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene del 2004, ha fatto sosta a Mileto nell’ambito della realizzazione di uno dei videoclip di presentazione delle varie tappe che saranno trasmessi durante l’edizione 2020 della Corsa Rosa. Ad accoglierlo, tanti appassionati del mondo del pedale e il patron di tante corse ed ex presidente regionale della Federazione ciclistica italiana Mimmo Bulzomì, il quale con il suo carisma ha fatto sì che la tappa partisse dalla cittadina normanna. Le registrazioni dei vari videoclip sono iniziati in Sicilia sabato 22 agosto. Paolo Bettini e la sua troupe stanno risalendo lo Stivale, ripercorrendo passo passo il tracciato predisposto dagli organizzatori in un anno tribolato, caratterizzato dalla pandemia da Covid-19. [Continua]

La presenza del pluricampione del mondo rappresenta solo l’ultimo appuntamento, in ordine di tempo, in vista della tappa del Giro d’Italia del prossimo 7 ottobre. Mileto, infatti, in questo frattempo è divenuta ormai una cittadina a tinte rosa. Letteralmente avvolta da questo colore, infatti, si presenta oggi la via duomo e la piazza antistante la basilica-cattedrale, area del centro urbano da cui partirà la carovana per raggiungere Camigliatello Silano. A questo si aggiunge il bel murale della stessa tinta realizzato nelle scorse settimane su una parete della vicina Scuola media dal noto artista calabrese Massimo Sirelli, maestro della graffiti art, il quale nell’occasione ha creato uno dei suoi apprezzati robot. Prima del 7 ottobre, saranno realizzate altre iniziative che permetteranno alla cittadina normanna di presentarsi al meglio davanti alle telecamere chiamate a trasmettere in mondovisione il grande evento ciclistico. Tra queste un altro murale da creare su una parete di Corso Umberto I, già affrescata di rosa, e un’opera scultorea del maestro vibonese Antonio La Gamba, raffigurante la scena dello scambio di borraccia tra Fausto Coppi e Gino Bartali, tra l’altro di casa a Mileto nelle varie corse organizzate negli anni da Bulzomì.

top