Al via la regata nazionale “Marsili Race” con arrivo al porto di Tropea

Il circolo velico Santa Venere, in collaborazione con l'Asd Regata delle Torri Saracene, ha raggruppato la flotta campana e quella calabrese con partenza da Marina di Camerota
Il circolo velico Santa Venere, in collaborazione con l'Asd Regata delle Torri Saracene, ha raggruppato la flotta campana e quella calabrese con partenza da Marina di Camerota
Informazione pubblicitaria
Imbarcazioni nel mare di Tropea
Informazione pubblicitaria

La vela delle grandi competizioni torna a far capolino a Tropea con la regata nazionale “Marsili Race”. Il circolo velico Santa Venere, in collaborazione con l’Asd Regata delle Torri Saracene, organizza l’appuntamento per il quarto anno di seguito, raggruppando la flotta campana e quella calabrese in un’emozionante traversata da Marina di Camerota a Tropea, con un passaggio intermedio davanti a Cetraro.

Storicamente la regata si teneva a giugno, tra le due tappe del campionato italiano di vela d’altura offshore “Regata delle torri saracene”, da Castellammare di Stabia a Marina di Camerota, e la “Cyclops Route” da Tropea alle Eolie e ritorno. Quest’anno, causa Covid, tante regate sono saltate, compresa la Cyclops Route. Ma la voglia di vento e mare non è venuta mai meno. Infatti sono oltre trenta gli iscritti a questa tappa, con barche di livello ed equipaggi agguerriti. Non è semplice organizzare regate, soprattutto perché bisogna disporre di posti barca per i regatanti. Tuttavia il porto di Tropea, gestito da Vincenzo Aristide Di Salvo, ha puntato molto sullo sport della vela e sostiene incondizionatamente le attività agonistiche promosse dal circolo velico Santa Venere. Le trenta barche, che partiranno da Marina di Camerota questa mattina, sono attese a Tropea per domenica 20 settembre con  tempo limite alle 15,30, dopodiché seguirà la premiazione della classifica finale che, oltre alla Marsili Race, vedrà premiato il vincitore della Towers Race, di cui la Marsili fa parte. Le barche sono divise in due macro categorie: divisione Regata/Crociera e Gran Crociera e, all’interno di queste, ci saranno ulteriori divisioni per classi omogenee.  

Informazione pubblicitaria