Superlega, Vibo soffre ma vince in rimonta contro Latina (VIDEO)

Sotto 2-1, i giallorossi di Tubertini ribaltano le sorti della gara del PalaValentia e mettono a segno la terza vittoria consecutiva. La seconda al tie-break dopo il successo contro Castellana Grotte

Sotto 2-1, i giallorossi di Tubertini ribaltano le sorti della gara del PalaValentia e mettono a segno la terza vittoria consecutiva. La seconda al tie-break dopo il successo contro Castellana Grotte

Informazione pubblicitaria

Terzo successo consecutivo, secondo al quinto set, per la Tonno Callipo Calabria che nella sesta giornata d’andata di Superlega batte Latina al PalaValentia e sfata il tabù che finora l’aveva vista soccombere tra le mura amiche. Vittoria che giunge solo al tie-break dopo un match molto equilibrato che vede in campo una formazione giallorossa da due volti: cinica e determinata nel primo e nei due set finali, fallosa e imprecisa nella parte centrale della gara.

Vibo, come detto, è da subito in partita, con Costa e Patch a martellare i laziali per un repentino 10-5. È di Lecat il punto del 15-9 che tiene Latina a distanza di sicurezza. La pipe di Lecat e il muro di Antonov spingono lo score sul 23-15. Il lungolinea di Antonov è “in” e Vibo va al set point con 7 lunghezze di vantaggio (24-17). Il martello italo-russo chiude i giochi del primo set dai nove metri (25-17).

In avvio di secondo set è ancora il servizio di Antonov a mettere alla corda gli ospiti che però reagiscono in fretta e si portano in vantaggio sul 3-5. Vibo fatica a rientrare e Latina a muro si porta sul 9-13. Ci pensa Costa a tenere vive le speranze dei padroni di casa a muro e al servizio (17-21). Non basta. Gitto mette a terra il punto del 18-24 e per Latina si concretizza il pareggio. Obiettivo raggiunto con l’attacco toccato dal muro di casa per il 19-25.

Il doppio muro di Verhees vale il 6-2 Vibo in avvio di terzo parziale. Vantaggio che si vanifica sul punto di Latina che vale il pareggio (11-11). Dal lungo testa a testa che ne segue emerge la Taiwan Excellence che per prima agguanta il set point sul 23-24 grazie all’attacco vincente di Rossi. Ed è ancora il centrale laziale a trovare il punto vincente del vantaggio che regala ai suoi il sorpasso nei set.

L’equilibrio la fa da padrona anche nel quarto set, con Vibo ancora fallosa dai nove metri che in compenso trova in Antonov il finalizzatore più prolifico (10-8). È ancora lui, da seconda linea, a realizzare il punto del 15-12. I padroni di casa tengono a bada Latina con Coscione che firma il 22-20. Callipo al set point con Antonov (24-22). Chiude Presta a muro e si va al tie-break.

Quinto set di marca giallorossa con Coscione che a muro realizza il punto del 6-4 e Antonov che si conferma spina nel fianco dei laziali (7-5). Domagala, entrato per Patch, mette la sua firma sul match con il punto del 12-10. È ancora Antonov a portare i suoi al match point sul 14-12. L’errore di Starovic dai nove metri chiude la pratica e Vibo fa suoi due buoni punti.

Il tabellino della gara
Tonno Callipo Vibo 3
Taiwan Excellence Latina 2
(25-17, 19-25, 23-25, 25-22, 15-13)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 14, Coscione 6, Marra, Lecat 11, Izzo, Antonov 24, Massari 1, Domagala 5, Verhees 11, Patch 14, Presta 1. Non entrati: Corrado, Torchia. Allenatore: Tubertini.

TAIWAN EXCELLENCE LATINA: Shoji (L), Gitto 8, Sottile 4, Le Goff, De Angelis (L2), Corteggiani, Savani 5, Rossi 10, Ishikawa 3, Maruotti 17, Starovic 18. Non entrati: Kovac, Huang. Allenatore: Di Pinto.

ARBITRI: Dominga Lot e Omero Satanassi

NOTE: Durata set: 26’, 24’, 31’, 26’, 19’, tot.: 125’