Superlega, la corsa della Tonno Callipo s’infrange sul muro di Piacenza

Sconfitta in quattro set per i giallorossi di Baldovin al ritorno nell’impianto di casa. Grozer mattatore della serata con 30 punti (sette ace e tre muri)
Sconfitta in quattro set per i giallorossi di Baldovin al ritorno nell’impianto di casa. Grozer mattatore della serata con 30 punti (sette ace e tre muri)
Informazione pubblicitaria

Perde 3-1 la Tonno Callipo al cospetto della quotata Piacenza (19-25, 20-25, 25-23, 19-25) dopo quattro vittorie di fila. La squadra di Baldovin, nell’anticipo della 7a giornata di SuperLega, si fa superare dal sestetto di coach Bernardi che si dimostra più determinato ad accaparrarsi i tre punti in palio, probabilmente motivato ancor di più essendo reduce da tre ko consecutivi.

Gli ospiti sono stati trascinati da un attacco super del trio Grozer-Russell-Clevenot (62 punti in tre). Dal canto suo la formazione calabrese è apparsa scarica e fallosa in difesa e al servizio (15 errori finali) riemergendo soltanto nel terzo set quando si è ammirata la Callipo dei precedenti successi. Illusione però durata poco: già nel quarto parziale Piacenza riprendeva le redini dell’incontro conducendo sempre nel punteggio grazie al solito Grozer (Mvp del match con 30 punti totali). Nelle fila giallorosse in evidenza Rossard (20 punti) e Abouba (17) che non sono bastati per riportare a galla la squadra al cospetto di una Piacenza inarrestabile.

La dichiarazione post-gara

Valerio Baldovin (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): «Piacenza ha giocato molto bene facendo pochi errori al servizio, contrattaccando con grande efficienza e tirando sempre lungo. Non è stata per noi una partita facile da giocare e non credo che la sconfitta sia dovuta all’effetto dato dall’appagamento, perché siamo consapevoli che non abbiamo ancora fatto niente di eccezionale e dobbiamo ancora migliorare tanto. Abbiamo giocato meglio il terzo set, che è anche quello in cui loro sono un po’ calati. A mio parere, la stessa prestazione di oggi, altre volte, era stata sufficiente per portare a casa parte della posta come nei casi di Verona e Ravenna. È stata una partita positiva per i due giovani, Birigui e Gargiulo, che si sono fatti trovare pronti così come stanno facendo in allenamento. Dobbiamo continuare a lavorare con concentrazione nella settimana che ci condurrà alla prossima gara casalinga contro Monza, altra squadra molto forte che ci ha battuto in Coppa Italia, cercando di dare più solidità all’impianto di gioco in generale. Sarà un’altra opportunità e dovremo essere bravi a coglierla».

Il tabellino della partita

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (19-25, 20-25, 25-23, 19-25)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 2, Rossard 20, Chinenyeze 9, Drame Neto 17, Defalco 5, Cester 1, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 5, Gargiulo 6, Dirlic 0. N.E. Chakravorti, Corrado, Fioretti. All. Baldovin.

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo 3, Clevenot 12, Polo 4, Grozer 30, Russell 20, Candellaro 2, Fanuli (L), Scanferla (L), Shaw 1, Antonov 0. N.E. Tondo, Botto, Izzo. All. Bernardi.

Arbitri: Saltalippi, Brancati.

Note – Callipo: ace 8, bs 15, muri 4, errori 5. Piacenza: ace 10, bs 10, muri 9, errori 6. Durata set: 24‘, 27‘, 28‘, 29’. Totale 1h48’. Mvp: Grozer (Gas Sales Bluenergy Piacenza). Spettatori: 170, incasso: € 1.387,40

La classifica

Sir Safety Conad Perugia 18, Cucine Lube Civitanova 17, Allianz Milano 14, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 10, Leo Shoes Modena 9, Gas Sales Bluenergy Piacenza 9, NBV Verona 7, Itas Trentino 6, Consar Ravenna 6, Vero Volley Monza 5, Kioene Padova 4, Top Volley Cisterna 3
1 incontro in più: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Gas Sales Bluenergy Piacenza;
1 Incontro in meno: Leo Shoes Modena, Itas Trentino