Superlega, al PalaValentia Modena passa in tre set (VIDEO)

Terza sconfitta consecutiva per la Tonno Callipo Calabria. Prestazione maiuscola del francese Ngapeth che guida i suoi al successo contro la volenterosa formazione di Tubertini

Terza sconfitta consecutiva per la Tonno Callipo Calabria. Prestazione maiuscola del francese Ngapeth che guida i suoi al successo contro la volenterosa formazione di Tubertini

Informazione pubblicitaria
Un attacco di Sabbi
Informazione pubblicitaria

Un’altra big di scena al PalaValentia. Un’altra sonora sconfitta per la Tonno Callipo Calabria. Il copione è lo stesso già visto contro Perugia pochi giorni prima: vibonesi volenterosi e tenaci, capaci di lottare su ogni pallone, ma sorpassati alla distanza da un organico ospite determinato e implacabile. Come quello di Modena. Come Ngapeth, l’asso francese nella manica di coach Stoytchev che guida i suoi fuori dalle fasi più complicate del match a colpi di… potenza e fantasia. È lui il protagonista dell’anticipo della nona giornata nel palazzetto vibonese, segnando a referto 17 punti (1 muro) con il 67% in attacco. Per Vibo, penalizzata da un calendario da brividi, arriva la sesta sconfitta in campionato, la terza consecutiva. Ad assistere alla gara anche la presidente emiliana Catia Pedini, salutata con affetto dai tifosi di casa e da patron Pippo Callipo.

Informazione pubblicitaria

La partita. Costa e Patch guidano la reazione giallorossa nel primo set permettendo a Vibo, dopo un avvio incerto, di portarsi sul 12-14 a due lunghezze da Modena. Gli emiliani però non stanno a guardare e sul 13-18 e Tubertini ferma il gioco. Il finale di set è di marca modenese. Lecat prova a risollevare le sorti della Tonno Callipo con il punto che vale il 20-23. Modena va al set-point sul 21-24. Chiude Van Garderen servito da Ngapeth nelle insoliti vesti di palleggiatore (21-25).

Battuta efficace da entrambi i lati della rete in avvio di secondo set. L’ace di Antonov rilancia Vibo che si porta sul 6 pari. Equilibrio nella fase centrale. Vibo lotta su ogni pallone e si porta anche davanti nel punteggio. È Sabbi però a trovare l’affondo del 15-17. C’è il 20-22 di Presta a tenere in scia gli uomini di Tubertini e Stoytchev chiama time-out. Nel finale emozioni in crescendo con Vibo che annulla 3 palle set a Modena (23-24), prima che Costa spari fuori malamente dai 9 metri assegnando anche il secondo set agli ospiti.

Non sventola bandiera bianca Vibo nel terzo set. Approfittando dell’errore in battuta degli ospiti, si porta sull’8-5. Modena si rifà sotto, Ngapeth non perdona ed è parità (11-11). Botta e risposta serrato: Antonov in pipe per il 15-14, Ngapeth d’astuzia, dopo uno scambio spettacolare, pareggia nuovamente i conti. Equilibrio spezzato dal break modenese del 19-21, cui segue l’affondo vincente di Ngapeth e il tocco del muro emiliano che fissa lo score sul 20-22. Modena al match-point sul 21-24. La chiude l’inossidabile francese da posto 2 (22-25).

La voce dei protagonisti

Pieter Verhees (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Ci abbiamo provato contro una grande squadra che nei momenti importanti è venuta fuori con i colpi dei suoi campioni. Noi secondo me abbiamo disputato una buona gara, dobbiamo fare ancora meglio in palestra ed essere ancora più determinati”.

Maarten Van Garderen (Azimut Modena): “Siamo molto contenti per questa vittoria e per questi tre punti ottenuti su un campo difficile contro un avversario forte. Dobbiamo dare continuità alle nostre prestazioni e proseguire su questa strada”.

Il tabellino della gara:
Tonno Callipo Vibo 0
Azimut Modena 3
(21-25, 23-25, 22-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Costa 5, Coscione 2, Marra (L), Lecat 6, Izzo, Antonov 10, Massari, Torchia (L2), Verhees 9, Patch 11, Presta 1. Non entrati: Corrado, Domagala. Allenatore: Tubertini.

AZIMUT MODENA: Mossa De Rezende 1, Van Garderen 12, Rossini (L), Ngapeth E. 17, Sabbi 4, Holt 8, Pinali 1, Mazzone 8. Non entrati: Argenta, Tosi, Ngapeth S., Bossi, Penchev, Urnaut. Allenatore: Stoytchev.

ARBITRI: Ilaria Vagni e Alessandro Oranelli.

NOTE: Spettatori 700, incasso 3800. Durata set: 36’, 30’, 30’, tot.: 96’. Mvp: Ngapeth

LA CURIOSITA’ | Il “torello” di Stoytchev nel primo set di Vibo-Modena

IL POST GARA | I due presidenti Callipo e Petrini in conferenza stampa